Quantcast

Fecondazione eterologa, Foti (FdI): “Quanto ci costa?”

"La Regione sarebbe orientata a cercare di colmare la carenza di ovociti acquistandoli all'estero"

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa del consigliere regionale di Piacenza Tommaso Foti (Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale) in merito ai costi della fecondazione eterologa in Emilia Romagna.

 Il comunicato – In Emilia-Romagna, “la fecondazione eterologa viene ora praticata nel Policlinico Sant’Orsola di Bologna e nel centro nascite di Cattolica, mentre altre quattro strutture sarebbero in procinto di intraprendere la medesima strada”.

La Regione sarebbe orientata “a cercare di colmare la carenza di ovociti acquistandoli all’estero, così come risulta da dichiarazioni rese alla stampa da Silvana Borsari, dirigente regionale del servizio di Assistenza territoriale, che sulle pagine della Gazzetta di Reggio asserisce: ‘Entro l’anno vogliamo completare l’iter burocratico per acquistare gameti dalle banche europee’”. Lo scrive Tommaso Foti (Fdi-An) in una interrogazione rivolta alla Giunta per sapere “quale costo affronta la Regione per l’acquisto dei gameti all’estero e per l’apertura ed il funzionamento di detti centri” e “se ritenga necessaria l’apertura di altre quattro strutture”.

In particolare, il consigliere chiede se tale scelta “appaia opportuna in un momento come quello attuale nel quale il Governo prevede tagli lineari ai trasferimenti sanitari che non soltanto mettono a rischio i  Lea”, i livelli essenziali di assistenza, “ma vanno a ridurre la lista delle prestazioni esenti dal pagamento del ticket”.
 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.