Quantcast

Fiorenzuola, Scarani (Pd): “Prima il progetto, poi i candidati”

Riceviamo e pubblichiamo la nota del segretario del circolo del Pd di Fiorenzuola (Piacenza) sull'approvazione del bilancio e la corsa per la successione del sindaco Giovanni Compiani

Più informazioni su

Riceviamo e pubblichiamo la nota del segretario del circolo del Pd di Fiorenzuola (Piacenza) sull’approvazione del bilancio e sulla corsa per la successione del sindaco Giovanni Compiani.

Nei giorni scorsi un consigliere comunale del Pd, Paolo Savinelli, aveva manifestato il suo dissenso sull’operato dell’amministrazione comunale non votando il bilancio e autocandidandosi alle prossime elezioni. Il segretario Celestino Scarani sottolinea come prima occorra ragionale sul progetto politico, senza “annunci roboanti” . Ecco il testo

Fiorenzuola, il Pd: “Prima un progetto per la città, poi i candidati”

Si può affermare senza tema di smentita che l’Amministrazione comunale di Fiorenzuola abbia nell’ultimo consiglio operato un vero miracolo. Il voto favorevole alle aliquote da parte della minoranza (che ha pur confermato la bocciatura al bilancio) sia un fatto politico molto importante che dimostra la serietà e la bontà del lavoro svolto dalla giunta Compiani.

Il Partito Democratico di Fiorenzuola vuole esprimere pubblicamente il proprio apprezzamento per il lavoro svolto in un contesto sicuramente difficile. Chi amministra sa che i tempi sono cambiati e che i vincoli “tecnici” imposti ai bilanci dei comuni hanno radicalmente trasformato anche il messaggio politico che una volta i bilanci mandavano ai propri cittadini. Giovedì l’Amministrazione comunale di Fiorenzuola ha presentato un bilancio, una programmazione economico-finanziaria attenta, oculata, nel rispetto dei vincoli esistenti, che prende sicuramente atto delle ristrettezze e delle difficoltà dei tempi, che prevede sacrifici ed ottimizzazioni, ma che non grava ulteriormente sulle tasche dei cittadini fiorenzuolani.

Questo già di per sé è un risultato enorme, specialmente se teniamo conto dell’andamento del resto delle amministrazioni della provincia piacentina che invece vede in molti comuni un aumento della pressione fiscale. Lo sforzo è stato apprezzato anche dai consiglieri di minoranza, che ringraziamo per l’onestà intellettuale, che hanno votato favorevolmente alle aliquote proposte, confermando quindi la bontà del lavoro svolto.

Quello di giovedì è probabilmente l’ultimo bilancio presentato dall’amministrazione Compiani prima della fine del proprio mandato. Il valore politico del bilancio comunale rimane e trasmette il segnale di un’amministrazione che non ha lasciato indietro nessuno, ha assicurato il livello dei servizi e ha seguito i bisogni dei cittadini dalla culla all’età matura, cercando di dare le migliori risposte possibili, stante i vincoli “tecnici” che via via hanno reso più difficile l’azione di tutte le amministrazioni comunali, senza distinzione di colore politico. È su queste solide basi che il Partito Democratico di Fiorenzuola, in un percorso condiviso con la segreteria provinciale, ha avviato un ampio confronto con le categorie sociali con le associazioni e con la cittadinanza, volta a stimolare una partecipazione attiva al fine di costruire il progetto politico amministrativo che il PD locale proporrà alle elezioni del 2016. 

Oggi è tempo di ricostruire il patto fra classe dirigente e cittadinanza che la crisi economica ha messo a dura prova, attraverso una discussione trasparente e senza remore, aperta alle critiche come ai contributi, che possa iniziare a profilare il programma elettorale e le linee di mandato che consegneremo a chi avrà l’onore di raccogliere il testimone dal sindaco Compiani. Solo dopo la costruzione del progetto, allora il Partito Democratico sarà pronto per contribuire all’identificazione del candidato o della candidata alla carica di Sindaco di Fiorenzuola.

Non è il momento di autocandidature, di annunci roboanti, di personalismi o di attacchi personali e strumentali solo alla realizzazione delle proprie aspettative. Oggi è necessario lavorare, progettare, allargare la partecipazione a persone capaci e disinteressate che vogliono essere la futura classe dirigente di questa cittadina. Ci sarà tanto lavoro da fare ed i personalismi non possono intralciare la volontà e la determinazione delle migliori risorse che Fiorenzuola saprà mettere a disposizione.

Celestino Scarani

Segretario circolo Pd Fiorenzuola

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.