Quantcast

Hajar, studentessa modello con la tesi sul terrorismo islamico

Diplomata con 100 su 100, Hajar ha battuto tutti nella classifica dell'esame di maturità

Più informazioni su

L’intervista tratta dal sito Bladibella.com della studentessa di Monticelli (Piacenza) modello che indossa il velo, Hajar Nafidi.

Diplomata con 100 su 100 , Hajar ha battuto tutti nella classifica dell’esame di maturità italiano.
Ha sostenuto l’esame di Stato al liceo scientifico tecnologico di Cremona, riuscendo ad ottenere il massimo dei risultati nell’anno più difficile per conseguire l’eccellenza.

“Sono stata promossa con 100 su 100, e per la maturità ho scritto una tesina sul terrorismo islamico” dice Hajar in una dichiarazione al sito Bladibella, e ha continuato dicendo “Per il futuro spero di diventare medico inshallah (se Dio vuole), infatti ora sto studiando il test di medicina di settembre e spero di essere presa all’università di medicina di Pavia.” 

Hajar è residente a Piacenza da quando aveva 7 anni, e ci tiene molto ad avere un ampio bagaglio culturale, che riguardi sia la cultura italiana, che quella araba e islamica.

Comunica con i genitori in arabo e sulla carta d’identità ha i seguenti dati identificativi:
«Nafidi Hajar , cittadinanza marocchina, nata a Fquih ben Salah (Marocco) nel 1996», un paese a 3 ore di auto da Casablanca. 

La studentessa nel maggio 2015 ha vinto il secondo premio di un concorso di storia che aveva come tema la prima guerra mondiale, ha partecipato ad un concorso letterario organizzato dal Rotary Club di Cremona, ed è ancora in attesa degli esiti, e nel maggio del 2014 è stata scelta come giudice alla premiazione Galileo di Padova per libri di divulgazione scientifica.

“Spero di avere successo nella mia vita e di portare onore alla mia famiglia e al Marocco.” ha concluso Hajar.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.