Quantcast

Le Rubriche di PiacenzaSera - UniCatt

Le aziende tra i banchi dell’Università Cattolica

Si è tenuto il secondo appuntamento sul tema della “Lean Production” o “Produzione Snella” in cui si è approfondito lo strumento “Obeya” utile per la gestione dei progetti

Più informazioni su

Si è tenuto il secondo appuntamento sul tema della “Lean Production” o “Produzione Snella” in cui si è approfondito lo strumento “Obeya” utile per la gestione dei progetti.

La tavola rotonda, introdotta dal direttore della sede piacentina della Cattolica, dott. Mauro Balordi, e coordinata dalla prof.ssa Franca Cantoni, docente di Strategia e Organizzazione Aziendale della facoltà di Economia e Giurisprudenza, ha offerto ai partecipanti le conoscenze di base e gli strumenti necessari per una valutazione di fattibilità e sviluppo della filosofia “Lean” in azienda.

Si è parlato della totale eliminazione degli sprechi, intesi sia in termini di gestione del tempo che delle comunicazioni. Da qui: “come impostare e gestire un piano di lavoro”, “da dove partire”, “come analizzare la convenienza di un progetto”, “come computare tempi, costi, qualità e rischi per arrivare al successo attraverso velocità ed efficienza”… Questi, solo alcuni degli spunti emersi durante il workshop.

Marco Sala, formatore e referente di “Rolleri Cultura d’Impresa” si è soffermato anche attraverso esemplificazioni pratiche su “Obeya”, strumento per abbattere le barriere organizzative dedicando spazio e tempo al coordinamento e al problem solving, monitorando periodicamente lo stato di avanzamento dei lavori attraverso grafici e visualizzazioni immediatamente fruibili da tutti. Il risultato? “Una maggiore velocità nel raggiungere le soluzioni e nel metterle in pratica”.

L’evento, ha coinvolto venticinque referenti aziendali delle funzioni tecnico-specialistiche e fa parte di un ciclo di incontri – organizzato dal Servizio Stage & Placement della Cattolica – rivolto alle imprese, una sorta di formazione “ad hoc” per mantenere saldo un importante legame, strategico per tutti gli attori coinvolti, aziende, università e studenti.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.