Quantcast

Lega Pro a 54 squadre. Ripescate Albinoleffe e Pordenone

L’obiettivo, come confermato dal presidente Figc Carlo Tavecchio, è quello di arrivare ad un campionato con tre gironi da 18 squadre ciascuno. “Una tosatura non da poco -  ha commentato lo stesso Tavecchio in riferimento alle precedenti 60 squadre - e una scelta politica”

Più informazioni su

Brescia in Serie B al posto del Parma fallito, Albinoleffe e Pordenone ripescate in Lega Pro. Sono le decisioni del Consiglio federale della Figc che portano al momento la Lega Pro a 53 squadre, destinate a diventare 54 con un ulteriore ripescaggio dalla Serie D a seguito della mancata iscrizione del Castiglione (vincitrice del girone B della Serie D 2014/2015). Le società aventi diritto, in base all’apposita graduatoria, dovranno manifestare il proprio interesse nei prossimi giorni. Respinta invece la domanda di ripescaggio in Lega Pro del Seregno per problemi relativi all’impianto di gioco.

L’obiettivo, come confermato dal presidente Figc Carlo Tavecchio, è quello di arrivare ad un campionato con tre gironi da 18 squadre ciascuno. “Una tosatura non da poco –  ha commentato lo stesso Tavecchio in riferimento alle precedenti 60 squadre – e una scelta politica”. Nulla sarà però definitivo fino al pronunciamento della giustizia sportiva sulle ultime inchieste legate al calcioscommesse.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.