Quantcast

Scippi parcheggio S.Ambrogio, “Non è detto sia sempre la stessa persona”

L'ultimo episodio è di domenica 2 agosto, ma i casi segnalati alla Questura sono stati numerosi negli ultimi mesi, messi a segno con un semplice, quanto collaudato ed efficace metodo: lo sconosciuto aspetta che una donna salga in auto e appoggi la borsa sul sedile del passeggero

Più informazioni su

Scippi nel parcheggio di viale Sant’Ambrogio a Piacenza.

L’ultimo episodio è di domenica 2 agosto, ma i casi segnalati alla Questura sono stati numerosi negli ultimi mesi, messi a segno con un semplice, quanto collaudato ed efficace metodo: lo sconosciuto aspetta che una donna salga in auto e appoggi la borsa sul sedile del passeggero e con un’azione fulminea apre la portiera, afferra la borsa e si dà alla fuga. 

Dalla Questura fanno sapere che la guardia è sempre molto alta e le indagini proseguono a tutto campo.”Interveniamo in molti contesti, anche in merito all’arresto di domenica sono stati eseguiti numerosi accertamenti. Fa piacere inoltre riscontrare che i cittadini si accorgono del nostro impegno e dello sforzo; nonostante le risorse e il periodo di ferie, le forze in campo restano adeguate” commenta il portavoce di Viale Malta.

La polizia è al lavoro anche per individuare l’autore, o gli autori, dei furti di borsette in zona stazione; le ipotesi investigative al vaglio sono varie e non è escluso che possa trattarsi di più persone, e quindi non di un unico scippatore seriale, che hanno agito con lo stesso modus operandi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.