Quantcast

Senzatetto e degrado alla Cavallerizza: “Ferragosto a pulire gli escrementi” FOTO foto

Domenica sono stati allontanati dalla Municipale due senzatetto che si erano accampati vicino al centro d'insegnamento Tice. Lo sfogo della presidente: "Cavallerizza deserta in balia del degrado"

Alla Cavallerizza di Piacenza regnano rifiuti e degrado. A lanciare l’allarme è Francesca Cavallini, presidente del centro Tice, situato nell’area dello stradone Farnese. Due senzatetto, che si erano accampati dietro al centro, domenica 16 agosto sono stati allontanati dagli agenti della polizia Municipale.

Sul posto, come illustrano le foto, sono rimasti rifiuti di ogni sorta ed escrementi. Non si tratta dell’unico segnale di abbandono: lo scorso anno i ladri hanno fatto visita nei loro locali ben cinque volte, l’ultima incursione risale ad un mese fa, quando ignoti hanno rotto i mobili con serratura, nonostante non contenessero nulla.

“Abbiamo passato Ferragosto a pulire – racconta Cavallini – alcune ragazze che lavorano per noi sono tornate dal Sud Italia, dov’erano in villeggiatura, per far sì che oggi i nostri ragazzi possero trovare un ambiente dignitoso”. 

“Rinnovare il locale è costato un investimento iniziale di 40mila euro, oltre ad altri 15mila utilizzati di recente per migliorare le aree per l’insegnamento ai nostri 150 allievi – prosegue -;come privati investiamo soldi ed energie per tenere vivo questo posto e spiace che i nostri giovani siano esposti a questi continui segni d’inciviltà”.

“La Cavallerizza è deserta” aggiunge la presidente, “il buio e l’assenza di frequentatori diventano purtroppo terreno fertile per attività negative”. “Non vorremmo però solo lamentraci, ma mandare un messaggio positivo – conclude -; chiedo ai cittadini di vivere di più questo luogo e di contribuire a mantanerlo pulito e sicuro”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.