Quantcast

Via Farnesiana: blocca il ladro, ma viene malmenato dal complice

Rapina impropria nella mattina di venerdì 31 luglio in via Farnesiana a Piacenza. A pagarne le spese un operaio tunisino di 45 anni, che ha tentato di opporsi all'azione dei ladri

Più informazioni su

Rapina impropria nella mattina di venerdì 31 luglio in via Farnesiana a Piacenza. A pagarne le spese un operaio tunisino di 45 anni, che ha tentato di opporsi all’azione dei ladri, ricevendo in cambio calci e pugni.

La vittima si trovava al lavoro in un’abitazione di via Farnesiana, quando ha ricevuto la chiamata di un fornitore che lo attendeva in strada.
Il 45enne l’ha raggiunto e mentre parlavano, si è accorto che il portellone del furgone della sua ditta era aperto.

A bordo un malvivente che stava prelevando degli attrezzi: l’operaio è riuscito a chiuderlo dentro, ma in quell’istante si è avvicinato un passante: “Prima lo picchiamo poi chiamiamo la polizia” ha detto lo sconosciuto, in realtà complice del ladro.

Il 45enne non si è fatto trarre in inganno, ma ha comunque avuto la peggio e prima che potesse ribellarsi, ha ricevuto un calcio nelle parti basse e un pugno nell’occhio finendo a terra.
I due malviventi sono riusciti a scappare a bordo di un’auto grigia, dopo aver prelevato un trapano e un aspiratore, dal valore di 2mila euro.

Il tunisino è riuscito a rialzarsi e a scagliare un attrezzo in ferro contro il veicolo dei banditi, ma senza bloccare la loro fuga. Scena a cui ha assistito anche il titolare della ditta di serramenti, presso cui lavora l’operaio, che in quel momento stava raggiungendo via Farnnesiana.
Sul posto le volanti della polizia per gli accertamenti del caso.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.