Quantcast

Volley B1, è Thomas Godi il nuovo libero della Canottieri Ongina

Originario di Busseto e classe 1993, riceverà l'eredità di Filippo Tencati in seconda linea. "Desideroso di continuare a migliorare; a Monticelli c'è un progetto molto buono"

Più informazioni su

Ventidue anni di Busseto, proveniente dalla squadra di B2 del paese verdiano e laureando in ingegneria meccanica. Thomas Godi è il nuovo libero della Canottieri Ongina, squadra piacentina che parteciperà al prossimo campionato di B1 maschile girone A. Il giovane parmense è stato chiamato a ricevere l’eredità di seconda linea lasciata dal monticellese Filippo Tencati, “bandiera” giallonera che ha deciso di interrompere l’attività pallavolistica.

Classe 1993, Godi è cresciuto nelle giovanili del Busseto, dove poi ha fatto ritorno in serie C dopo la stagione in B2 con il Copra, dove è cresciuto sotto la guida tecnica di Lorenzo Tubertini, giocando in squadra con due talenti ora ai vertici come Matteo Piano e Jacopo Massari. Successivamente, Thomas ha disputato due stagioni in B2 all’Opem Audax Parma, prima di giocare la stessa categoria nella scorsa stagione al Busseto. Ora la nuova avventura alla Canottieri Ongina, una doppia novità per Thomas: maglia mai indossata e categoria mai disputata.

“Spero – sono le prime parole di Godi da giocatore giallonero – di continuare a imparare e sotto questo punto di vista l’anno trascorso al Copra è stato molto stimolante in termini di lavoro in palestra. A Monticelli mi aspetta una crescita in una società che ho sempre visto da vicino, giocando spesso da avversario. Tutti dicono di trovarsi bene qui e spero sia uguale anche per me; sicuramente, il progetto della società è molto buono, con un bel mix tra giocatori esperti e giovani”.

Quindi aggiunge. “Sono curioso di vedere le differenze tra B2 e B1; l’eredità di Tencati in seconda linea è notevole e per me sarà un ulteriore stimolo a far bene. Le mie caratteristiche? Penso di avere qualcosa in più in difesa rispetto alla ricezione”.

IL PUNTO SUL MERCATO – Il puzzle della Canottieri Ongina si avvia al completamento. L’arrivo di Thomas Godi rappresenta il decimo pezzo giallonero e nella casella volti nuovi è attualmente il numero quattro dopo quelli già annunciati dell’opposto Maikel Cristobal Cardona Abreu, lo schiacciatore Sandro Clemente Caci e il centrale Paolo Bonola. Sei, invece, le conferme finora comunicate: l’opposto Andrea Boniotti, il palleggiatore Riccardo Giumelli, i centrali Massimo Botti e Giuseppe De Biasi e gli schiacciatori Andrea Binaghi e Daniel Codeluppi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.