Quantcast

Volley, Sorokaite (Nordmeccanica) “Qui mi sento a casa” VIDEO foto

Conferenza stampa in Nordmeccanica con Indre Sorokaite, reduce dall'esperienza nel World Grand Prix con la Nazionale italiana, dove giocando come opposto si è messa in evidenza. 

Più informazioni su

“Non vedo l’ora di iniziare con le mie nuove compagne di squadra, sono felice e orgogliosa di rimanere alla Nordmeccanica Volley, ringrazio la società per aver creduto in me e sono certa che con il lavoro di squadra raggiungeremo grandi traguardi”.

Per Indre Sorokaite è davvero un periodo da ricordare; un grande finale di stagione con Nordmeccanica, la felice esperienza in Nazionale al World Grand Prix e ora la riconferma per il secondo anno con la maglia biancoblù. Il presidente, Vincenzo Cerciello, apre l’incontro con la stampa esprimendo grande soddisfazione per la presenza di Indre anche nella prossima stagione:” Siamo molto contenti che Sorokaite sia rimasta con noi e che abbia così ben figurato anche con la Nazionale azzurra, siamo certi che il suo contributo nella nostra nuova squadra sarà importante”.

Anche per il direttore generale di Nordmeccanica Volley, Giorgio Varacca, la conferma di Indre “fortemente voluta sia dalla società che dalla giocatrice” è molto positiva: “Indre ha creduto in noi e noi in lei, la sua duttilità a giocare in vari ruoli ritengo sia davvero un valore aggiunto per la nostra squadra”.
Il saluto a Sorokaite da parte del presidente onorario Antonio Cerciello è carico di significati:”Ci aspettiamo molto da te Indre, desideravo cambiare completamente la squadra e l’operazione è riuscita quasi totalmente, sottolineo la mia volontà di avere una squadra vincente in tutte le competizioni e con la riconferma sai di avere una particolare responsabilità a non deludere le nostre attese”.

Per la giocatrice con passaporto italo-lituano la nuova squadra “è davvero forte in ogni reparto, conosco già tutte le mie nuove compagne e ritengo che con il nostro lavoro di squadra e le capacità dell’allenatore Gaspari, riusciremo a raggiungere gli obiettivi prefissati”.

Poi un accenno all’esperienza con la maglia azzurra che l’ha tenuta in giro per il mondo dal Giappone agli Stati Uniti fino a qualche ora fa: “Siamo arrivate nella Final Six del World Grand Prix che era la nostra ambizione più alta, ora ci sono gli Europei, non so se farò ancora parte del gruppo di coach Bonitta ma so che darò il massimo per esserci così come mi impegnerò con tutte le mie forze perchè questa Nordmeccanica sia sempre sul gradino più alto del podio”.

VIDEO

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.