Quantcast

A Castellarquato per due giorni si torna nel Medioevo

La Pro-Loco di Castell’Arquato organizza, per il decimo anno consecutivo, la manifestazione Rivivi il Medioevo il 12 e 13 settembre 2015. Due giorni in cui rituffarsi nella vita medievale, quella più allegra e giocosa, ma anche valorosa

Più informazioni su

La Pro-Loco di Castell’Arquato in collaborazione con la Scuola d’Arme Gens Innominabilis, con il patrocinio del Comune di Castell’Arquato – Provincia di Piacenza e della Regione Emilia Romagna, organizza, per il decimo anno consecutivo, la manifestazione Rivivi il Medioevo il 12 e 13 settembre 2015.

Due giorni, dunque, in cui rituffarsi nella vita medievale, quella più allegra e giocosa, ma anche valorosa, che trova ideale collocazione nella cornice urbanistica di Castell’Arquato, gioiello medievale ottimamente conservato. La filosofia che da quasi un decennio sottende a Rivivi il Medioevo non è però quella di riproporre una semplice rievocazione storica, ma di far rivivere personalmente a chi partecipa momenti caratteristici del periodo come il torneo in armatura, la vita in un campo, l’atmosfera dei mercati e dei mestieri, le danze e i giochi.

“Da dieci anni – spiegano i promotori – organizziamo a Castell’Arquato questo evento che attrae sempre più persone entusiaste di vivere un’esperienza intensa e particolare, infatti nel 2014 avevamo beneficiato di un’affluenza di più di 15mila spettatori. Mettiamo ancora a disposizione di coloro che desiderano sentirsi parte attiva della manifestazione costumi medievali ideati e cuciti dai componenti della Pro Loco, che riproducono l’abbigliamento delle differenti classi sociali dell’epoca, con particolare riferimento alle persone comuni del popolo. Chi indossa i nostri abiti può usufruire anche dei pasti di sabato sera e domenica a pranzo, con menù e ambientazione a tema. Un altro dei nostri obiettivi è, infatti, far condividere momenti d’intenso scambio interculturale, fatto d’esperienze e tipicità impagabili”.

Nel parco del Lungo Arda di Castell’Arquato è allestito l’accampamento delle compagnie d’armi che partecipano allo spettacolare torneo di combattimento in armature pesante, uno degli eventi clou di Rivivi il Medioevo, che, per numero di partecipanti e di nazionalità diverse presenti fra gli armati, spicca fra altri analoghi. Molto appassionante è il torneo di arcieria che proponiamo anche quest’anno al di là del torrente.

Oltre ai tornei sarà possibile assistere a spettacoli e intrattenimenti organizzati in vari punti nell’accampamento, pensati per tutte le età, alcuni studiati appositamente per i bambini. Nel piazzale sovrastante l’accampamento degli armati è come sempre allestito lo spazio dedicato ai mercanti e qui, durante tutta la manifestazione, sarà in funzione uno stand gastronomico a disposizione di tutti i visitatori. Si svolgerà inoltre la VI° edizione del Palio di Cucina Medioevale a cui parteciperanno le compagnie: il tema di questa edizione è “Le Menestre”.

www.riviviilmedioevo.itwww.gensinnominabilis.it
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.