Quantcast

A San Rocco un centro di smistamento migranti. Il sindaco: “Il Prefetto si fermi”

"Siamo contrari ad ospitare "clandestini", - afferma il primo cittadino - e non accetteremo imposizioni prefettizie di genere alcuno. Non è possibile che in un paese "democratico" il governo tramite il prefetto imponga scelte che un'amministrazione comunale non condivide"

Più informazioni su

Resta caldo, non solo a Piacenza, il tema dell’accoglienza migranti. Notizia delle ultime ore è l’individuazione a San Rocco al Porto (Lodi) da parte della Prefettura di una struttura sul territorio comunale, sembra un capannone di proprietà privata, che verrebbe messo a disposizione e allestito per ospitare un centro di smistamento per migranti.

Una decisione che non piace al sindaco Pasquale Mazzocchi e all’amministrazione comunale: “Esprimiamo totale dissenso, con queste motivazioni: se di capannone trattasi allora può essere destinato solo ad uso produttivo; la mancanza di sicurezza per la nostra cittadinanza; la mancanza di certezze sullo status igienico-sanitario delle persone che dovrebbero arrivare; la mancanza di risorse economiche e del personale necessari a garantire un’adeguata integrazione con la cittadinanza”.

“Siamo contrari ad ospitare “clandestini”, e non accetteremo imposizioni prefettizie di genere alcuno. Non è possibile che in un paese “democratico” il governo tramite il prefetto imponga scelte che un’amministrazione comunale non condivide”.

“Stiamo cercando con tutti i mezzi a nostra disposizione di fronteggiare questa imposizione. A breve verrà indetta un’assemblea pubblica a cui chiediamo di partecipare numerosi. Lo ribadiamo con forza e chiarezza: pretendiamo rispetto da parte del Prefetto per la comunità di San Rocco al Porto”.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.