Quantcast

Addio a don Gussoni, missionario piacentino

E’ morto sabato sera, nella sua abitazione di via Radini Tedeschi,  posta nella parrocchia di San Lazzaro, mons. Lino Gussoni, un sacerdote piacentino che aveva svolto il suo ministero come missionario all’estero: in Messico e a New York.

Più informazioni su

Lutto nel clero piacentino: è morto mons. Lino  Gussoni
 
E’ morto sabato sera, nella sua abitazione di via Radini Tedeschi,  posta nella parrocchia di San Lazzaro, mons. Lino Gussoni, un sacerdote piacentino che aveva svolto il suo ministero come missionario all’estero: in Messico e a New York.

Nato a Piacenza il 30 maggio 1920, compie gli studi ginnasiali nel seminario vescovile di Piacenza,  quelli liceali al Collegio Alberoni e gli studi di teologia nel Pontificio Seminario Regionale di Assisi. Viene ordinato sacerdote dall’arcivescovo di Spoleto mons. Pietro Tagliapietra nel 1944 e nominato professore del Seminario Diocesano di Spoleto. Si laurea a Roma in diritto e nel 1949 accetta l’invito del cardinale Francis Spelman, arcivescovo di New York, e lavora in diverse parrocchie della metropoli americana dedicandosi principalmente all’assistenza agli emigrati italiani.

Nel 1962 viene inviato nelle parrocchie povere del Messico dove fonda l’associazione DESMI (Sviluppo economico e sociale degli indigeni messicani) per la quale ottiene l’approvazione del governo messicano. Diverse le opere benefiche che portano il suo nome.
Da alcuni anni era rientrato a Piacenza dove vivono le sorelle.
 
I funerali si terranno lunedì prossimo, 21 settembre, alle ore 16, nella chiesa di San Lazzaro e saranno presieduti dal nostro vescovo mons. Gianni Ambrosio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.