Quantcast

Alloggi Erp, il Comune: “Punti aggiuntivi per chi risiede da anni a Piacenza”

"Tale punteggio – spiega l’assessore Cugini - va da un minimo di 2 punti, nel caso in cui il richiedente abbia una residenza fino a 3 anni, a un massimo di 15 punti nel caso in cui il richiedente abbia una residenza da oltre 10 e fino a 15 anni, sempre alla data di presentazione della domanda”

Più informazioni su

Con riferimento al nuovo regolamento per l’assegnazione e la gestione degli alloggi di Edilizia residenziale popolare, approvato dal Consiglio comunale nella seduta di ieri, lunedì 28 settembre, l’assessore al Nuovo Welfare Stefano Cugini precisa che “l’assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna, con propria deliberazione n. 15/2015, ha provveduto a disciplinare i criteri per l’accesso e la permanenza negli alloggi Erp. Tra tali requisiti è previsto che, per poter presentare domanda per l’assegnazione, il richiedente abbia la residenza anagrafica o l’attività lavorativa stabile ed esclusiva o principale nell’ambito territoriale regionale da almeno 3 anni”.

“All’interno del nuovo regolamento comunale, invece – prosegue Cugini -, è previsto un punteggio aggiuntivo relativamente alla residenza continuativa nel Comune di Piacenza alla data di presentazione della domanda. Elemento quest’ultimo utile esclusivamente ai fini della formazione della graduatoria, e che quindi non rappresenta un requisito esclusivo ai fini dell’accesso”.

“Tale punteggio – conclude l’assessore – va da un minimo di 2 punti, nel caso in cui il richiedente abbia una residenza fino a 3 anni, a un massimo di 15 punti nel caso in cui il richiedente abbia una residenza da oltre 10 e fino a 15 anni, sempre alla data di presentazione della domanda”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.