Quantcast

Alloggi universitari, presentata la nuova edizione di collegiodipiacenza.it

Il lavoro ha inteso valorizzare e rendere ancora più funzionale uno strumento oggi indispensabile per far conoscere la variegata possibilità di alloggio per universitari (ma non solo) che Piacenza è in grado di offrire.

Più informazioni su

Pubblichiamo il comunicato stampa dell’associazione “Collegi di Piacenza” che ha presentato la nuova edizione del sito internet rivolto agli studenti universitari in cerca di alloggio nella nostra città.

Il comunicato – Sabato 19 settembre, presso la sala studio del Collegio Morigi, si è svolto un incontro cui ha partecipato il vicesindaco del comune di Piacenza, Francesco Timpano, per presentare la nuova edizione del sito “CollegiodiPiacenza”. E’ un’iniziativa dell’Associazione “Collegi diPiacenza” che riunisce diversi enti che offrono ospitalità a studenti universitari fuori sede nella nostra città: i Padri Scalabriniani di via Torta, la Protezione della Giovane, il Collegio Morigi, le suore Orsoline e gli Ostelli “Don Zermani” e “Giovanni XXIII” gestiti dalla Cooperativa Solidart. A queste strutture si aggiunge poi il progetto di “Vicinato solidale”.

Il lavoro ha inteso valorizzare e rendere ancora più funzionale uno strumento oggi indispensabile per far conoscere la variegata possibilità di alloggio per universitari (ma non solo) che Piacenza è in grado di offrire. Non si è voluto proporre solamente un restyling del vecchio sito esistente dal 2008, ma si è cercato di rendere la comunicazione più diretta ed efficace, eliminando tutto ciò che non fosse utile a fornire le informazioni essenziali sulle diverse strutture ed i relativi servizi, ovviamente corredate da immagini ne cartine. Il tutto per rispondere alle domande più immediate di chi cerca un alloggio per poter studiare nella nostra città.

Un nome al singolare (www.collegiodipiacenza.it) per mostrare una realtà plurale, perché tutti i soggetti coinvolti hanno scelto di presentarsi  per mezzo un’unica piattaforma informativa, tramite la quale è possibile far conoscere anche iniziative ed eventi interessanti ospitati dalla nostra città e provincia. Insomma un nuovo sito, non solo più dinamico e ricco di contenuti, più facile da aggiornare, ma anche potenziato dal fatto di essere disponibile in traduzione in diverse lingue (inglese, spagnolo, francese e tedesco). Quanto  tutto questo sia stato utile lo dimostra il fatto che dal 20 di luglio (giorno in cui il nuovo sito è stato messo in rete) ad oggi sono già oltre 1800 i contatti registrati.

Se siamo oggi orgogliosi di presentare oggi questo risultato bisogna ricordare che tutto questo è stato possibile grazie alla generosità ed alle competenze di Giuliana Ballani, che ha di fatto messo mano alla tastiera per smontare e ricostruire il vecchio sito. L’aver fatto un lavoro “in casa” senza costo alcuno, sfruttando risorse che si sono rese disponibili e competenze interne (come per esempio le traduzioni), è per noi un valore aggiunto e la dimostrazione più concreta di dove si possa arrivare “facendo squadra” anche senza avere grandi margini di spesa.

Insieme crediamo di essere riusciti a dare un contributo importante per promuovere, insieme alle singole strutture, l’immagine di una città aperta ed accogliente, che anzi si caratterizza proprio per la consistente offerta di un’ospitalità antica, ma sempre di moda e funzionale, come quella dei collegi e della vita comunitaria.

Il presidente dell’Associazione “Collegi di Piacenza” Fabio Polledri

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.