Alluvione, volontari a Rivergaro. Tra loro anche la Comunità Islamica di Piacenza foto

Volontari al lavoro nel Comune di Rivergaro, duramente colpito dall'alluvione dei giorni scorsi. In diversi hanno raccolto l'invito che PiacenzaSera.it ha pubblicato su Facebook; il nostro sito si è fatto tramite di alcune precise richieste arrivate proprio dal territorio rivergarese. 

Più informazioni su

Volontari al lavoro nel Comune di Rivergaro, duramente colpito dall’alluvione dei giorni scorsi. In diversi hanno raccolto l’invito che PiacenzaSera.it ha pubblicato su Facebook; il nostro sito si è fatto tramite di alcune precise richieste arrivate dal territorio rivergarese. 

Grazie al prezioso coordinamento di una nostra lettrice, Eleonora, una decina di volontari si è recato sul posto, aiutando principalmente a pulire le cantine invase dal fango. Un gesto di grande genorosità, quello compiuto da Eleonora, che nei giorni scorsi aveva prestato il suo aiuto anche nella zona di Bettola. 

Ad aderire all’appello anche alcuni rappresentanti della Comunità Islamica di Piacenza. Oltre a imbracciare pale e a spostare transenne, gli islamici piacentini raccoglieranno, durante la preghiera del venerdì, fondi da destinare in beneficenza per gli alluvionati. 

Sappiamo che siete in tanti ad essere desiderosi di prestare aiuto ai nostri concittadini colpiti così duramente: l’unica richiesta a noi arrivata riguarda sempre il Comune di Rivergaro. Sabato 19 verrà organizzata una pulizia straordinaria del lungo Trebbia, spazzato via dall’alluvione. L’appuntamento è per le 8 e 30, davanti al supermercato DiMeglio. Chi vuole aiutare si presenti con scarponi, guanti robusti, secchi, pale e stracci (questo è il minimo), oltre ovviamente a del sano olio di gomito. No perditempo. 

La redazione di PcSera.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.