Quantcast

Anci, chiesto personale tecnico in supporto ai comuni alluvionati

Personale tecnico e specializzato in supporto ai comuni alluvionati delle valli Trebbia e Nure (Piacenza): è la prima delle tre iniziative messe in campo da Anci a sostegno dei paesi colpiti dall’emergenza. Il punto della situazione è stato illustrato nel corso della riunione che si è tenuta a Rivergaro, nella sede del comando della polizia Municipale. Presenti Raffaele Veneziani, coordinatore provinciale Anci, Massimo Castelli, coordinatore dei piccoli comuni, Patrizia Calza per la provincia di Piacenza, il funzionario Anci nazionale Marco Iachetta e diversi sindaci del territorio. 
La sede di coordinamento è attiva da questa mattina, lunedì 21 settembre, a Rivergaro: il servizio favorirà il distacco di personale da altri enti pubblici dell’Emilia Romagna per veicolarli, a seconda delle necessità e delle priorità, nei Comuni in difficoltà, per svolgere funzioni tecniche, come valutazioni o richieste d’intervento, o amministritive.
In primis l’attenzione è concentrata su Farini, dove il Municipio non è agibile e le attività sono ora in carico a Pontedellolio e Bettola. 

“Siamo sviluppando altre due iniziative che speriamo di poter presto concretizzare – spiega Venenziani -; venerdì ci siamo incontrati con le associazioni di categoria e molte aziende hanno dato la disponibilità a donare materiale e porre condizioni di acquisto faverole alle persone colpite dall’alluvione, previa certificazione del comune di residenza, che avrà solo valore di garanzia per questo progetto”. 

L’interesse è rivolto anche ai volontari: “Nei giorni dell’emergenza c’è stata una grandissima disponibilità, non vorremo che questa generosità cessasse – prosegue Veneziani – ; stiamo creando un data base con i nominativi di tutte le persone che hanno chiesto di poter dare una mano, così da poterli contattare i anche nei prossimi mesi, tramite mail o chat, per garantire una copertura a tutte le esigenze”.
 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.