Quantcast

Bakery basket seconda al torneo di Desio. Il punto di Merli

La Bakery chiude al secondo posto il torneo di Desio con una sconfitta in volata contro i padroni di casa della Rimadesio

Più informazioni su

Gagà Milano Orzinuovi- Bakery Piacenza 77-83

Sanguinetti 21, Soragna 11, Gasparin 10, Meschino 4, Nicoletti, Infante 18, Cuccarese 2, Dordei 6, Billi, Fin 6, Magrini 5. All. Bizzozi

FINALE

Rimadesio-Bakery Piacenza 82-77 DTS

Sanguinetti 15, Gasparin 13, Meschino 3, Nicoletti, Infante, Cuccarese, Dordei 16, Fin 13, Billi 5, Magrini 12. All. Bizzozi

La Bakery chiude al secondo posto il torneo di Desio con una sconfitta in volata contro i padroni di casa della Rimadesio. Piacenza è priva di Soragna, “convocato” in studio da Sky per la partita Italia-Islanda, e gioca un buon match, toccando anche il vantaggio di 10 lunghezze. Desio non demorde e si riporta lentamente a contatto, fino a portare il mach al supplementare con due liberi di Novati. In overtime i padroni di casa si assicurano il +5 finale.

In semifinale la Pallacanestro Piacentina aveva disputato un’ottima partita contro Orzinuovi, una delle corazzate del girone B della Serie B: mattatore dell’incontro Sanguinetti con 21 punti, ma ben quattro sono stati i biancorossi in doppia cifra.

In questa fase di precampionato risulta fondamentale il lavoro fisico svolto dalla squadra sotto gli ordini del preparatore atletico: le settimane che precedono l’esordio in campionato, infatti, servono tanto a costruire in campo la squadra, quanto a permettere di raggiungere la forma fisica ottimale per ridurre il rischio di problemi fisici nel corso della stagione. E’ con Marco Merli, al quinto anno consecutivo in questo ruolo, che abbiamo analizzato lo stato di forma della squadra biancorossa.

“Abbiamo per le mani una bella squadra, che si sta comportando molto bene in queste settimane: i ragazzi reggono bene ai carichi di lavoro e riescono a rendere bene anche nelle amichevoli che stiamo disputando, non posso che essere soddisfatto del percorso che stiamo iniziando”

Fin da subito la squadra si è tuffata nel fitto calendario di amichevoli (ad oggi ben 5 quelle giocate). Che impatto hanno sul fisico dei giocatori all’inizio della preparazione?

“Sono sicuramente dei test fisicamente molto importanti, infatti stiamo cercando di modulare i carichi di allenamento anche in relazione a questo. L’obiettivo è quello di non sovraccaricarli, preferendo concentrarci maggiormente sulle amichevoli per allenarli in situazioni di gioco”.

Quale ritieni sia il percorso da seguire per preparare al meglio la squadra? Quali invece gli errori da evitare in allenamento?

“Non credo in quelle preparazioni estive esasperate nelle quali si propongono carichi di lavoro estremi, perché si mette a rischio l’integrità fisica dei giocatori. Ciò sui cui voglio puntare, e sono contento che Coach Bizzozi la pensi come me, è la prevenzione. Esercizi quindi volti sì ad incrementare la forza, ma con l’obiettivo di rendere i fisici dei ragazzi più resistenti agli infortuni.”

Una volta iniziato il campionato come cambierà il lavoro fisico?

“Passeremo dal lavorare tutti i giorni a fare 2-3 sedute settimanali in cui lavoreremo maggiormente sulla potenza: tanta sala pesi e tanto lavoro sul campo, sempre in questa direzione”.

Variazioni calendario amichevoli

Vi sono alcune variazioni nel calendario precampionato dei ragazzi di coach Bizzozi: i prossimi impegni saranno quelli casalinghi di mercoledì 9 Settembre alle ore 18 contro Crema (Serie B, girone B) e mercoledì 16 Settembre alle ore 18 contro Alto Sebino (Serie B, girone B), prima del torneo di Orzinuovi in programma il 18-19 Settembre.Bakery Basket – Pallacanestro Piacentina

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.