Quantcast

Chiusure Prefetture, Bergonzi (Pd) “Tavolo dei parlamentari per dialogo con il Governo”

Sul rischio chiusure delle Prefetture (non solo quella di Piacenza), il parlamentare Pd Marco Bergonzi annuncia un'iniziativa collegiale. 

Più informazioni su

Sul rischio chiusure delle Prefetture (non solo quella di Piacenza), il parlamentare Pd Marco Bergonzi annuncia un’iniziativa collegiale. 

“Il Governo sta dimostrando ancora una volta di voler portare avanti il percorso delle riforme con la massima apertura nei confronti delle esigenze dei cittadini e con un dialogo aperto. In questo senso, nella condivisione dell’impianto della riforma che prevede la riorganizzazione degli enti territoriali, e consapevoli della necessità di sburocratizzare e digitalizzare le PA, abbiamo aperto un tavolo di lavoro tra tutti i parlamentari che fanno riferimento ai territori delle 23 prefetture a rischio chiusura. La ragione di questa iniziativa sta nel fatto che crediamo sia possibile coniugare l’esigenza di riordino nel’ottica di una maggiore efficienza con quella primaria di mantenimento del presidio dello Stato al fianco dei cittadini. Su questo punto, nell’ottica di una ricerca del miglior percorso possibile all’interno del processo di riordino degli uffici territoriali, incontreremo nei prossimi giorni il ministro per la PA Marianna Madia che si è resa disponibile ad una riflessione comune. Con lei discuteremo delle ipotesi possibili , tanto per cominciare chiedendo al governo di procrastinare il provvedimento di riorganizzazione, considerato che molti territori avrebbero al momento grandi difficoltà a veder scomparire le prefetture, e con esse i servizi fondamentali che ne derivano per i cittadini”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.