Quantcast

Claudio Tanzi settimo assoluto alla Trenta Trentina FOTO foto

Claudio Tanzi dell’ASD Italpose Gossolengo (Piacenza) con il tempo di 1.52.13 si è classificato 7° assoluto e primo di categoria alla Trenta Trentina, gara internazionale di 30 km

Più informazioni su

Claudio Tanzi dell’ASD Italpose Gossolengo (Piacenza) con il tempo di 1.52.13 si è classificato 7° assoluto e primo di categoria alla Trenta Trentina, gara internazionale di 30 km. Massimo Leonardi e Maurizia Cunico vincono la quarta edizione della 30 Trentina. Giornata estiva in Valsugana per 1800 atleti divisi nelle tre prove.

Tanzi, in occasione della 20^ Placentia Halfmarathon for unicef dello scorso 3 maggio arrivò primo tra i piacentini e vinse la partecipazione alla gara di Levico.

Domenica 27 settembre alle 10 dal centro storico di Levico Terme è partita la quarta edizione del “La 30 Trentina”, gara di 30 chilometri tra i laghi “Bandiera Blu” di Levico e Caldonazzo nel cuore della Valsugana.

Massimo Leonardi (Unione Sportiva Monti Pallidi) ha vinto dopo aver corso con i fratelli Crippa impegnati nella staffetta, prima ha tenuto il ritmo di Yemaneberhan poi addirittura ha provato a staccare Nekagenet.

Appena dietro al duo di testa in lizza per la 30 chilometri c’era Lucio Sacchet, Juri Rodoani e Nicola Spada.

In campo femminile Maurizia Cunico ha dovuto tenere testa a una scatenata Arianna Mazzel che in alcuni tratti ha provato, aumentando il ritmo, a prendere il comando della gara.

Il via, da Corso Vittorio Emanuele a Levico, dato dal sindaco Michele Sartori, insieme al presidente dell’Azienda per il Turismo della Valsugana Stefano Ravelli.
Sin dalle prime fasi Massimo Leonardi e Yemaneberhan Crippa hanno preso il comando della gara, alle loro spalle Nicola Spada e Lucio Sacchet. C’è da segnalare che Yemaneberhan Crippa gareggiava nella staffetta, ad attenderlo al cambio del giro di boa c’era il fratello Nekagenet.

Tra le donne Maurizia Cunico e Arianna Mazzel (Atl. Fassa 08) si sono giocate le vittoria finale per tutta la gara, una prova avvincente e combattuta che ha visto la vittoria della Cunico per soli 32” dalla Mazzel. La portacolori del Vicenza Marathon ha vinto con il tempo di 2:03’44’’. Il podio è stato completato da Monica Carlin del GS Valsugana Trentino.

Nella gara maschile Leonardi ha continuato la sua lunga cavalcata senza particolari difficoltà tagliando il traguardo in 1:43’42”.
Il feltrino Lucio Sacchet (Ana Atl. Feltre) è secondo con il tempo di 1:47’32’’, il suo compagno di squadra Nicola Spada, dopo essere partito dalle retrovie, ha conquistato, grazie a una progressione di ritmo impressionante, un bellissimo terzo posto.
Juri Rodoani è quarto, menre Alessio Loner conquista il quinto posto.

Prima della partenza della 30 chilometri a Pergine è stato dato il via alla camminata non competitiva “Dal castello al Lago” organizzata in collaborazione con il gruppo Zock Gruppe. L’intero ricavato della manifestazione era destinato all’Ail, Associazione contro le Leucemie. A questa gara della solidarietà si sono dati appuntamento in 800.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.