Quantcast

“Costo del lavoro non rispettato”, domani sciopero a Xpo Logistics di Pontenure

Costo del lavoro al di sotto della soglia di redditività, ore di straordinario e condizioni igienico sanitarie non rispettate. Questi i motivi che hanno portato i sindacati confederali di Piacenza a indire, per domani, una giornata di sciopero per i dipendenti delle cooperative che lavorano in appalto nel cantiere Xpo Logistics di Pontenure (magazzino gruppo OVS). 

Più informazioni su

Costo del lavoro al di sotto della soglia di redditività, ore di straordinario e condizioni igienico sanitarie non rispettate. Questi i motivi che hanno portato i sindacati confederali di Piacenza a indire, per domani, una giornata di sciopero per i dipendenti delle cooperative che lavorano in appalto nel cantiere Xpo Logistics di Pontenure (magazzino gruppo OVS). 

Floriano Zorzella (Filt Cgil), Roberto Postorino (Fit Cisl) e Enzo Moggi (Uiltrasporti) hanno anticipato che incontreranno la società appaltatrice per risolvere la questione, e dare risposte positive ai lavoratori delle cooperative coinvolte (le piacentine San Martino, Gesi, Eurocom e la milanese Cgs).

“La società appaltatrice applica un costo del lavoro – dicono – estremamente al di sotto della soglia di remuneratività delle prestazioni che i soci lavoratori delle coop effettuano nel cantiere. Xpo Logistics deve definire le più alte tariffe del costo del lavoro per consentire alle cooperative di non lavorare in perdita”.  

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.