Quantcast

Donare gli organi, consenso o dissenso sulla carta d’identità dal 2016

Dall'inizio del 2016 i cittadini maggiorenni, residenti a Piacenza, potranno esprimere l’eventuale consenso o dissenso alla donazione degli organi e dei tessuti in occasione del rilascio e del rinnovo del documento d’identità. 

Più informazioni su

Dall’inizio del 2016 i cittadini maggiorenni, residenti a Piacenza, potranno esprimere l’eventuale consenso o dissenso alla donazione degli organi e dei tessuti in occasione del rilascio e del rinnovo del documento d’identità.

Il progetto si chiama “Una scelta in Comune”, iniziativa già partita altre città e ora ai nastri di partenza anche a Piacenza. I dettagli sono stati presentati dall’assessora ai Servizi al Cittadino Giorgia Buscarini, dal presidente dell’Aido di Piacenza Luigi Baldini e Gabriella Sangiorgi, responsabile del Centro Regionale Trapianti che coordina le attività del progetto per la Regione Emilia Romagna.

A Piacenza circa 100 persone all’anno ricorrono a un trapianto. Il progetto sarà operativo all’inizio del prossimo anno, e il comune predisporrà un piano di comunicazione ad hoc per coinvolgere la cittadinanza. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.