Quantcast

“Ehi, quella è la mia bicicletta”, e la lite finisce a bottigliate

Una banale lite per una bicicletta finisce a bottigliate nella zona della stazione a Piacenza. Nei giorni scorsi un senegalese di 42 anni, residente a Fidenza, dà in escandescenze al passaggio di un nigeriano di 27 anni.

Più informazioni su

Una banale lite per una bicicletta finisce a bottigliate nella zona della stazione a Piacenza. Nei giorni scorsi un senegalese di 42 anni, residente a Fidenza, dà in escandescenze al passaggio di un nigeriano di 27 anni. “E’ la mia bicicletta” si mette a gridare, usando una bottiglia di birra per farsi valere. I vigilantes del vicino centro commerciale hanno cercato di calmarlo, sfilandogli di mano la bottiglia. L’uomo, sempre più agitato, h aprteso da un cestino dei rifiuti un’altra bottiglia e l’ha rotta per terra, usandola per mianacciare il giovane. I vigilanres hanno chiesto l’intervento delle volanti, i poliziotti giunti sul posto hanno immobilizzato il senegalese e l’hanno portato in Questura, dove è stato denunciato per minacce aggravate, porto di oggetti atti ad offendere e ubriachezza molesta. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.