Quantcast

Infopoint a Roncaglia, presenti i funzionari dell’Agenzia delle Entrate

La struttura, allestita da mercoledì scorso per fornire assistenza e offrire un riferimento diretto agli abitanti, avrebbe dovuto chiudere questa sera, ma la Giunta comunale ha deliberato ieri di prorogarne il funzionamento, sempre nella fascia oraria dalle 8 alle 18

Più informazioni su

Sarà operativo fino alle 18 di domenica 27 settembre, l’info point che il Comune di Piacenza ha attivato a Roncaglia a seguito dell’esondazione del torrente Nure nella frazione e nelle zone circostanti.

La struttura, allestita da mercoledì scorso per fornire assistenza e offrire un riferimento diretto agli abitanti, avrebbe dovuto chiudere questa sera, ma la Giunta comunale ha deliberato ieri di prorogarne il funzionamento, sempre nella fascia oraria dalle 8 alle 18. Gli addetti presenti gestiscono anche il numero telefonico 334-8864268, nonché la casella di posta elettronica emergenza.alluvione@comune.piacenza.it.

Anche i funzionari dell’Agenzia delle Entrate all’info point comunale di Roncaglia

D’intesa con l’Amministrazione comunale, l’Agenzia delle Entrate di Piacenza ha garantito la disponibilità di tre funzionari che saranno presenti all’info point di Roncaglia, collocato sino a domenica 27 settembre all’altezza di Voltone Decca, per fornire un ulteriore supporto ai cittadini colpiti dall’esondazione del torrente Nure la scorsa settimana. I funzionari saranno a disposizione venerdì pomeriggio dalle 16 alle 18 e sabato mattina dalle 9 alle 13, per offrire un servizio informativo e di assistenza in materia fiscale e tributaria.
 
Grazie al collegamento telematico con l’Anagrafe tributaria, l’info point sarà un vero e proprio front-office, dove i funzionari del Fisco saranno a disposizione dei cittadini per fornire i servizi d’informazione e assistenza fiscale quotidianamente offerti presso gli uffici territoriali: rilascio e duplicazioni di codici fiscali, partite Iva e tessere sanitarie; registrazione del contratto di locazione; informazioni su donazioni e successioni; chiarimenti su comunicazioni di irregolarità e iscrizioni a ruolo.
 
“L’intento – sottolineano congiuntamente il sindaco Paolo Dosi e la direttrice dell’Agenzia delle Entrate di Piacenza Licia Falanga – è quello di assicurare ai residenti delle aree alluvionate la più immediata accessibilità a tutti i riferimenti di cui possono avere bisogno in questo momento difficile, assicurando tempestività e chiarezza nelle risposte alle loro esigenze”. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.