Quantcast

“La nostra gente”, si amplia la mostra fotografica di Vicobarone

Nel corso della manifestazione saranno esposte dieci nuove immagini che vanno ad affiancarsi alle dodici già installate sui muri delle case del paese nello scorso maggio

Più informazioni su

Sarà inaugurato domenica, 13 settembre, alle 10 nella piazza di Vicobarone di Ziano l’ampliamento della mostra fotografica permanente dal titolo “La nostra gente”. Nel corso della manifestazione saranno esposte dieci nuove immagini che vanno ad affiancarsi alle dodici già installate sui muri delle case del paese nello scorso maggio.

Attraverso le nuove fotografie d’epoca stampate in grande formato (100 centimetri per 70) su supporto in alluminio, la comunità di Vicobarone vuole ricordare le tradizioni e i volti delle persone che nel corso degli anni hanno caratterizzato la vita del paese. I protagonisti della giornata saranno “Benito ël pustëj”, un nutrito gruppo di neopatentati degli Anni Cinquanta, ël Nandinu ed ël Bërbìz ritratti mentre mostrano orgogliosi dei bei grappoli d’uva, Angelo ‘d Gèp – ël marëjgô -, ël müradù Aldu ‘d Cèc, un gruppo in pausa durante la vendemmia che “tira ël fià”, la famiglia Magnani durante una vendemmia negli Anni Sessanta e ancora due figure che i vecchi vicobaronesi ben ricordano: Romolo ël calsulàr e il fabbro Gigô dël frar, al secolo Luigi Ponzini. Una carrellata di volti ed emozioni che dai muri delle case vicobaronesi contribuirà a ribadire il senso d’identità del paese.

Le immagini, tutte in bianco e nero, sono il frutto di un lavoro di ricerca effettuato negli archivi fotografici dell’associazione culturale vicobaronese Pe ‘d fèr, cui hanno dato il loro patrocinio la Cantina di Vicobarone e l’amministrazione comunale di Ziano. Dopo l’inaugurazione, in programma alle 10, ci si ritroverà negli spazi della Cantina di Vicobarone dove verrà allestito un ricco rinfresco con gnocco fritto e salumi per tutti, rallegrato dalle trascinanti musiche dei “Cani della biscia”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.