Quantcast

L’Atletica 5 Cerchi brilla a Modena e Reggio Emilia foto

Primo week end agonistico dopo la breve pausa estiva e l'Atletica 5 Cerchi parte in pole position. Al Trofeo Regionale "Crotti-Ruggeri" di Modena Virginia Braghieri classe 1995 lascia le avversarie a oltre 10 metri piazzando il disco da 1 kg a 39,49 m, misura che oltre ad essere il personale, è anche primato sociale.

Più informazioni su

Primo week end agonistico dopo la breve pausa estiva e l’Atletica 5 Cerchi parte in pole position. Al Trofeo Regionale “Crotti-Ruggeri” di Modena Virginia Braghieri classe 1995 lascia le avversarie a oltre 10 metri piazzando il disco da 1 kg a 39,49 m, misura che oltre ad essere il personale, è anche primato sociale.

Dopo il raduno di Misano Adriatico Edoardo Fontana rientra alle competizioni in splendida forma cogliendo ben 2 ori categoria junior: sale fino a 4,20 m nel salto con l’asta e chiude in 17″75 nei 110 m ad ostacoli da 106 cm. Al personale anche David Palladini al debutto nei 100 m piani con 11″86 che lascia dietro di sé Billy Foudhaili con 12″22, Diego Benedetti 12″35 e Michael Palladini 12″56, quest’ultimo impegnato anche nei 110 hs allievi dove ottiene la quarta piazza con 17″20.

Argento sempre negli ostacoli, ma nei 100 m allieve per Laura Marenghi che ottiene il personale con 18″06. Nei 400 metri David Palladini dopo una partenza scellerata chiude in 53″38 mentre Billy Foudhaili si ferma a 53″86. Nei 100 metri femminili Martina Manzini e Sara Ziliani conquistano la finale 12″94 e 12″95.

Arianna Pavesi chiude in 13″82 e Francesca Foppiani si ferma a 14″23. Sara Ziliani corre il giro di pista in 1’00″47. Nel salto triplo arriva l’oro allieve da Elisa Rinaldi con un balzo di 11,30 m mentre Alice Zucca atterra oltre il personale con 10″79 e lascia alle sue spalle Alessia Albertelli con 10″67.

Anche al Trofeo regionale “Tania Galeotti” di Reggio Emilia Virginia Braghieri, sale sul podio, ma nella sua specialità principe: il getto del peso da 4 Kg e si aggiudica l’argento con 11,41 m con tecnica rotatoria ancora in via di perfezionamento. Per la categoria cadette Margherita Michelotti, classe 2001, coglie la quarta piazza nei 300 m ad ostacoli con 51″86, mentre Camilla Calandri balza a 10.26 m nel salto triplo.

Per la categoria allievi personale per Alessia Albertelli che nel salto in lungo sfonda il muro dei 5 metri di 2 centimetri chiudendo quarta assoluta e seconda di categoria. Alle sue spalle Elisa Rinaldi con 4,78 m. Michael Palladini sale sul terzo gradino del podio nei 400 metri ad ostacoli con 1’02″88, mentre David Palladini nei 200 metri corre veloce in 23″86, Michele Bozzo anch’esso al personale con 24″98.

La junior Martina Manzini nei 200 m conquista la sua batteria con 27″08. Billy Foudhaili rimane “imbottigliato” tra gli avversari che marcano un passo lento negli 800 m e chiude in 2’06″29. L’eclettico Edoardo Fontana scende sulle pedana del peso e del disco con gli attrezzi da assoluti scagliando il peso da 7,26 kg a 9.25 m e il disco da 2 Kg a 28.08 m.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.