Quantcast

“Meglio dirsele”, Daniele Novara presenta a Piacenza il suo ultimo libro

Il liibro si propone come un testo indispensabile per un buona vita di coppia, non più orientate all’armonia paciosa e conformistica ma al saper litigare bene

Più informazioni su

Giovedì 1 ottobre 2015 alle 17.30 in piazzetta San Sepolcro a Piacenza nei pressi della sede del CPP (via Campagna 83) Daniele Novara presenterà il suo ultimo libro “Meglio dirsele. Imparare a litigare bene per una vita di coppia felice”, ed. Bur Rizzoli, in anteprima nazionale.

Conduce l’incontro Silvia Calvi, giornalista di Donna Moderna, e interviene Tiziana Albasi, Assessore alla Cultura del Comune di Piacenza. Si tratta del terzo libro in tre anni, scritto dall’autore piacentino (vedi pagina Facebook) con la Bur Rizzoli.

Sono successi editoriali significativi: Litigare fa bene. Insegnare ai propri figli a gestire i conflitti per renderli più sicuri e felici, è giunto alla quarta edizione; Urlare non serve a nulla. Gestire i conflitti con i figli per farsi ascoltare e guidarli nella crescita è arrivato alla quinta edizione con 29.000 copie all’attivo e una sesta edizione in programma, è in corso anche la traduzione in russo.

E’ il primo libro di un pedagogista italiano entrato nelle classifiche di vendita in Italia (vi è rientrato anche di recente, nella terza settimana di settembre).
Urlare non serve a nulla rappresenta ormai un punto di riferimento per i genitori che vogliono cambiare strada rispetto al passato e dare il meglio di sé nell’educazione dei figli.

Il nuovo libro Meglio dirsele si propone come un testo indispensabile per un buona vita di coppia, non più orientate all’armonia paciosa e conformistica ma al saper litigare bene.

Daniele Novara utilizza trentanni di lavoro scientifico e operativo nella gestione dei conflitti per offrire nuove indicazioni e tecniche pratiche alla coppie di oggi, non più ingessate in ruoli rigidi e prevedibili. Si apre una nuova sfida per le coppie odierne e il libro vuole essere una risposta sintonizzata su questi nuovi bisogni.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.