Quantcast

Piena “eccezionale” del Po, l’esercitazione sull’argine FOTO foto

Sono un centinaio le persone coinvolte nell'esercitazione della Protezione Civile che stamani, sabato 12 settembre, si svolge lungo l'argine del fiume Po a Piacenza. 

Più informazioni su

Sono un centinaio le persone coinvolte nell’esercitazione della Protezione Civile che stamani, sabato 12 settembre, si svolge lungo l’argine del fiume Po a Piacenza.

Volontari e operatori si sono messi al lavoro dal mattino per effettuare una prova di montaggio delle paratie mobili di sicurezza che vengono allestite a protezione del territorio urbano in caso di eventi eccezionali di piena, controllando inoltre lo stato di efficienza delle strutture e delle opere accessorie (guide, rompitratta, tombini), oltre ai tempi necessari per l’intervento.

Dalle 8 alle 16, l’esercitazione ha reso necessaria, negli stessi orari, la chiusura dei varchi arginali del fiume Po lungo via del Pontiere, via Nino Bixio e via Diete di Roncaglia. 

Insieme agli Uffici di Protezione Civile, Polizia Municipale, Viabilità, Manutenzione ed Economato del Comune di Piacenza, a testare le procedure sono stati chiamati anche Provincia e Aipo, in collaborazione con i Vigili del Fuoco, il 2° Reggimento del Genio Pontieri, il Coordinamento di volontariato di Protezione Civile di Piacenza e il Consorzio di Bonifica: tutte le realtà operative preposte a gestire una reale situazione di emergenza. L’ultima esercitazione di questa portata era stata attuata nel 2011.

Le attività di posizionamento delle paratie – costituite da elementi sbarranti in ferro, messi insieme a doppia barriera e riempiti da sacchi di tela colmi di sabbia – è cominciata alle 8.

Alle 11 la visita delle autorità, tra cui il sindaco Paolo Dosi e il consigliere delegato della Provincia Massimo Castelli, che hanno seguito l’ultima fase delle operazioni di montaggio nell’area adiacente all’incrocio fra via Diete di Roncaglia e via Nino Bixio. Alle 12, inizia lo smontaggio delle paratie. A regolare il transito dei mezzi la Polizia Municipale.

(si ringrazia Rossella Gallerati per parte delle foto)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.