Quantcast

“Pirata” della strada di Pontenure, l’accusa è di omicidio volontario

Si è trasformata in omicidio volontario aggravato l’accusa per il pirata della strada di 47anni che lunedì sera a Pontenure (Piacenza) – ubriaco e contromano – ha travolto in auto uno scooter, causando la morte di un uomo, e che poi è fuggito

Più informazioni su

Si è trasformata in omicidio volontario aggravato l’accusa per il pirata della strada di 47anni che lunedì sera all’ingresso di Pontenure (Piacenza) – ubriaco e contromano – ha travolto in auto uno scooter, causando la morte di un uomo, e che poi è fuggito.

E’ un 47enne, con precedenti, che è stato bloccato e arrestato poco dopo dai carabinieri. Gli accertamenti tecnici hanno confermato come il pirata, per cercare di fuggire, avrebbe calpestato con le ruote il corpo del ferito a terra sull’asfalto. (Fonte Ansa)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.