Quantcast

Roncaglia, undici ore di maxipulitura dopo l’alluvione LE FOTO foto

Getti d'acqua sulle strade per ripulirle da fango, polvere e detriti lasciati dall'alluvione: un intervento straordinario, voluto dal Comune per tentare di riportare il prima possibile la situazione alla normalità e ridurre i disagi delle tante famiglie messe a dura prova dall'ondata del Nure.

Getti d’acqua sulle strade di Roncaglia (Piacenza) per ripulirle da fango, polvere e detriti lasciati dall’alluvione: come annunciato, nella notte tra sabato e domenica 20 settembre i tecnici di Iren e i numerosi volontari della protezione civile hanno messo a punto la “maxi pulitura” della frazione cittadina (chiusa per l’occasione al traffico) durata dalle 21 fino alle 8 di domenica mattina, oltre 11 ore (FOTO).

Un intervento straordinario, voluto dal Comune per tentare di riportare il prima possibile la situazione alla normalità e ridurre i disagi delle tante famiglie messe a dura prova dall’ondata del Nure. Oggi i volontari sono ancora sul posto, così come i vigili del fuoco che stanno ancora effettuando l’aspirazione di locali e cantine invase dall’acqua.

Come mostrano le immagini della strada provinciale, scattate nella giornata di oggi, il super lavoro notturno ha nettamente migliorato le condizioni della carreggiata. Sul posto sono ancora presenti 125 volontari, 75 della protezione civile di Piacenza e 55 della colonna mobile regionale.

Si ringrazia Rossella Gallerati per le foto notturne

L’intervento di maxipulitura – In relazione all’alluvione che ha pesantemente colpito il territorio di Piacenza, l’Amministrazione comunale, in collaborazione con Iren e con il Coordinamento provinciale dei volontari della Protezione Civile, ha stabilito di effettuare un intervento di sgombero e ripulitura da fango e detriti delle strade dell’abitato di Roncaglia, dalle 21 di sabato 19 settembre alle 8 di mattina di domenica 20 settembre.

Per rendere il più agevole possibile l’intervento, gli abitanti della frazione hanno spostato le loro auto e altri mezzi in sosta lungo la strada in un parcheggio di via Caorsana Fossadello, messo gentilmente a disposizione dal proprietario del bar Capolinea.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.