Quantcast

Le Rubriche di PiacenzaSera - Rotary

Rotary informa: la trama nascosta della cattedrale di Piacenza foto

PiacenzaSera.it inizia una collaborazione con il Gruppo Piacentino Rotary, pubblicando le iniziative promosse dai vari club presenti sul territorio

Più informazioni su

Gruppo Piacentino

(distretto 2050)

 

IL BLOG

 

 

  • Piacenza

  • Fiorenzuola d’Arda

  • Piacenza Farnese

  • Valtidone

  • Valli Nure e Trebbia

  • S.Antonino

– Cortemaggiore Pallavicino

 

Rotaract Piacenza

Rotaract Fiorenzuola

Lo scopo di questo blog è la divulgazione e pubblicizzazione di tutte le attività svolte dai singoli club rotariani del gruppo piacentino, per il raggiungimento degli obiettivi e il compimento dei service prefissati. Qui saranno pubblicate iniziative, eventi e ogni altro sforzo compiuto per incoraggiare e promuovere l’ideale di servizio come base delle iniziative benefiche e la successiva dimostrazione del loro raggiungimento. 

Rotary Farnese: La trama nascosta della Cattedrale di Piacenza

Venerdì scorso, nel coro della Cattedrale, sono stati presentati gli Atti del Seminario di studi col titolo di “La trama nascosta della Cattedrale di Piacenza”. Una serie di saggi, che attraverso l’analisi dei problemi storici, dei manoscritti e dei codici dell’archivio storico della Cattedrale, insieme con i rilievi architettonici e scultorei della chiesa madre piacentina, ci offrono una lettura diversa e inedita delle vicende medievali legate al Duomo di S. Maria Assunta e Santa Giustina. L’incontro, condotto da Manuel Ferrari – direttore dell’Ufficio Beni culturali della Diocesi – e da Tiziano Fermi – direttore dell’Archivio della Cattedrale – è stato introdotto dall’intervento del past president del Rotary Piacenza Farnese ing. Guido Libelli – autore della prefazione del volume – che ha spiegato i motivi della vicinanza del club Farnese alla Cattedrale: questa volta in veste di sponsor, ma in passato con altri tipi di collaborazione, ad iniziare dal 1999 quando il Rotary Farnese fece restaurare l’antico fonte battesimale in marmo cipollino (ora posto nella cappella dei battesimi), per proseguire nel 2001 con la realizzazione della rampa per disabili che dà accesso al Duomo attraverso il transetto di sinistra; e poi ancora nel 2005 con il restauro di una tela secentesca del pittore G. B. Tagliasacchi; per finire nel 2010 con la pubblicazione del “Cielo d’oro”, ovvero il primo studio organico della storia e dell’analisi iconografica delle pale d’altare presenti nella nostra Diocesi, uno studio di alto profilo, redatto interamente da soci del club Farnese.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.