Quantcast

Scrima (Cisl Scuola) al corso rsu “Legge 107 non ha raggiunto i suoi obiettivi”.  foto

Il segretario nazionale di Cisl Scuola Francesco Scrima protagonista dell'incontro di formazione per Rsu (rappresentanze sindacali unitarie) organizzato dal sindacato a Castel San Pietro Terme.

Più informazioni su

Il segretario nazionale di Cisl Scuola Francesco Scrima protagonista dell’incontro di formazione per Rsu (rappresentanze sindacali unitarie) organizzato dal sindacato a Castel San Pietro Terme. Un appuntuamento cui hanno partecipato rappresentanti sindacali di Cisl Scuola di Piacenza e Parma, e incentrato sulle novità previste dalla riforma della scuola. 

Il segretario Scrima ha fatto il punto della situazione su scuola della riforma, in merito allo scontro tra Governo e parti sociali, e alle azioni future da mettere in campo. Secondo il segretario “la legge 107 doveva assicurare 150.000 assunzioni, l’eliminazione delle graduatorie ad esaurimento e la fine della supplentite”. “Il risultato è che sono andate a buon fine 102.000 stabilizzazioni, di cui 40.000 su turn over e dovranno essere assegnate più supplenze dello scorso anno, senza contare il fatto che le graduatorie non sono esaurite”. 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.