Quantcast

Ubriachi alla guida, “saltano” sei patenti in una notte

E' l'esito del servizio "antistragi" messo in campo dalla polizia stradale di Piacenza, in stretta collaborazione con la locale CRI, sulle strade piacentine

Sei patenti ritirate in una notte per guida in stato di ubriachezza. E’ l’esito del servizio “antistragi” messo in campo nei giorni scorsi dalla polizia stradale di Piacenza, in stretta collaborazione con la locale CRI, sulle strade piacentine.

L’attività, realizzata con due pattuglie della polizia stradale con quattro operatori insieme al personale della Croce Rossa Italiana con ambulanza ed auto di supporto, si è protratta per tutta la notte sino alle prime ore dell’alba

“I risultati di tale attività, in termini di prevenzione, sono stati confortanti – sottolineano dal comando di via Castello -. Meno lusinghieri per il target di conducenti risultati positivi ai controlli. Infatti, anche in quest’occasione i più giovani sono stati fermati alla guida con un tasso alcolemico oltre i limiti di legge”.
 
In particolare, sono state ritirate 6 patenti di guida ad altrettanti conducenti, di età compresa tra i 20 e i 39 anni; tra di loro una donna. Il tasso alcolemico rilevato è andato da un minimo di 0,98 ad un massimo di 1,72 (g/l) Tra i sanzionati vi era anche un neopatentato, proprio colui che ha raggiunto il tetto massimo nella serata.
 
“In tutti i casi – viene spiegato – si tratta di violazioni che comportano, oltre all’immediato ritiro di patente per la successiva sospensione, la persecuzione penale con ammenda e arresto e quindi la naturale conseguenza di dover affrontare un processo innanzi ad un giudice”.
 
Nell’ipotesi più grave (neopatentato con tasso di 1,72) le sanzioni previste (ammenda da euro 1.500 a euro 6.000 e arresto da sei mesi ad un anno) sono aumentate da un terzo alla metà.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.