“Vendere in Cina”, il 24 convegno di Confapindustria

“Vendere in Cina”. Questo è il titolo del convegno organizzato da Confapindustria Piacenza che si terrà giovedì 24 settembre nella sala convegni della sede dell’associazione in via del Commercio 65/A a partire dalle 17.30: la tavola rotonda vedrà intervenire Riccardo Benussi e Andrea Volpe della societa` Dezan Shira & Associates. 

Più informazioni su

“Vendere in Cina”. Questo è il titolo del convegno organizzato da Confapindustria Piacenza che si terrà giovedì 24 settembre nella sala convegni della sede dell’associazione in via del Commercio 65/A a partire dalle 17.30: la tavola rotonda vedrà intervenire Riccardo Benussi e Andrea Volpe della societa` Dezan Shira & Associates.

L’obiettivo dell’iniziativa, che è organizzata in collaborazione con la Dezan Shira & Associates, è quello di presentare al mercato imprenditoriale piacentino un orizzonte come quello cinese che offre numerosi e importanti sbocchi: i metodi, le licenze, il mercato on line, le tendenze, le avvertenze e i finanziamenti alle imprese sono solo alcuni degli argomenti che verrano trattati nel corso del pomeriggio.

Ad aprire i lavori sarà il nuovo vicepresidente di Confapindustria Piacenza Alfredo Cerciello, che darà poi la parola a Benussi e Volpe per entrare nel vivo del seminario: il programma prevede la trattazione di diversi argomenti fra cui: “Avere una presenza in Cina: come funziona”, “Tipologie societarie”, “Fisco e contabilità. Paragoni costi di gestione e regime fiscale tra tipologie di strutture FDI in Cina”, “E-commerce. Aspetti generali e metodo di ingresso. La pratica”, “Certificazioni e licenze per Alimentari, Vino, Meccanica, Farmaceutico e cosmesi”, “Dati sul progresso di queste esportazioni dall’Italia ed eventuali previsioni”.

Nella seconda parte del seminario saranno trattati i “Finanziamenti in Italia e gestione del capitale registrato in Cina: traslare da un ufficio di rappresentanza ad una WFOE e aspetti trascurati (deregistrare/liquidare una società in Cina)”, la “Proprietà intellettuale: Tutela in Cina e nell’e-commerce” e le “Free Trade Zones. Contesto e novità e realtà dei fatti”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.