Quantcast

Via Portapuglia, parcheggia il tir per un’ora e lo ritrova forzato

Brutta sorpresa martedì mattina a Piacenza per un camionista ungherese di 43 anni. L'uomo, lasciato il mezzo pesante in via Portapuglia nel parcheggio adiacente al cimitero, si è allontanato per circa un'ora: al suo ritorno ha scoperto che una delle portiere era stata forzata e il suo portafogli sparito

Più informazioni su

Parcheggia il suo tir e al suo ritorno lo ritrova forzato. Brutta sorpresa martedì mattina a Piacenza per un camionista ungherese di 43 anni. L’uomo, lasciato il mezzo pesante in via Portapuglia nel parcheggio adiacente al cimitero, si è allontanato per circa un’ora: al suo ritorno ha scoperto che una delle portiere era stata forzata e il suo portafogli sparito.

All’interno documenti e 60mila fiorini ungheresi, al cambio circa 200 euro; gli autori del furto, come scoperto dalla polizia poco dopo, hanno provato ad effettuare un prelievo con la carta di credito appena rubata. Purtroppo per loro, la vittima aveva tempestivamente provveduto al blocco della tessera.

Indagini sono in corso.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.