100 anni della prima Guerra Mondiale, il 4 apre la mostra dell’artiglieria e dei veicoli storici 

Nuove sale museali aperte al pubblico nel giorno in cui Piacenza celebra il Centenario della prima Guerra Mondiale: il 4 novembre, alla presenza delle massime autorità locali e in concomitanza con il Giorno dell’Unità Nazionale, della Giornata delle Forze Armate si svolgeranno le celebrazioni commemorative 

Nuove sale museali aperte al pubblico nel giorno in cui Piacenza celebra il Centenario della prima Guerra Mondiale: il 4 novembre, alla presenza delle massime autorità locali e in concomitanza con il Giorno dell’Unità Nazionale, della Giornata delle Forze Armate si svolgeranno le celebrazioni commemorative che inizieranno alle 9.45 al Monumento dei Caduti di Piazzetta Mercanti, dove saranno deposte le corone d’alloro.

Successivamente  alle ore 10.45, al Polo di Mantenimento Pesante Nord, si svolgerà la cerimonia militare alla quale seguiranno l’inaugurazione delle sale museali, la mostra statica dell’artiglieria e dei veicoli storici, la visita ai reparti di lavorazione e al Bastione San Giacomo.

Nel pomeriggio, dalle ore 15.30, verranno eseguiti a cura del coro dell’Istituto Comprensivo di Bobbio e del Liceo Cassinari di Piacenza alcuni canti di guerra. Saranno, poi, recitate delle poesie a cura degli studenti della Scuola Media Don Minzoni e si svolgerà una conferenza sulla Grande Guerra. Nella stessa giornata saranno aperti al pubblico – dalle 08.30 alle 16 – la Caserma Filippo Nicolai del 2° Reggimento Genio Pontieri, mentre dalle 10 alle 16 sarà possibile visitare a Palazzo Morando, sede del Circolo Ufficiali e l’Aeroporto “G. Graffer” del 50° Stormo dell’Aeronautica Militare.
 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.