Quantcast

Con i tirocini Garanzia Giovani Cna a sostegno delle imprese

Il progetto, che ha lo scopo di favorire l’inserimento in azienda di giovani tirocinanti e di incrementare la competitività delle aziende, beneficia della sinergia tra Ecipar Piacenza e Arkè

Più informazioni su

Cna a sostegno delle imprese con il progetto “Tirocini Garanzia Giovani”

Piacenza, 13 ottobre 2015 – Grazie al progetto “Garanzia giovani” promosso dall’Unione Europea, CNA mette in campo un nuovo e concreto aiuto a favore di artigiani e piccoli e medi imprenditori. Il progetto, attivo in Emilia Romagna già da alcuni mesi, offre alle aziende la possibilità di inserire nei propri organici, beneficiando di un contributo erogato dalla Regione Emilia Romagna, giovani di età compresa tra i 18 e i 29 anni per dei tirocini formativi della durata di sei mesi. Per sostenere e assistere le aziende che decidono di usufruire di questa importante opportunità, CNA Piacenza, attraverso il proprio Ente di formazione Ecipar, ha ideato “Tirocini Garanzia Giovani”.

Il progetto, che ha lo scopo di favorire l’inserimento in azienda di giovani tirocinanti e di incrementare la competitività delle aziende, beneficia della sinergia tra Ecipar Piacenza e Arkè, importante realtà specializzata in servizi integrati per lo sviluppo delle risorse umane. Grazie a questa collaborazione, Ecipar può supportare ogni tipo di azienda intenzionata ad inserire tirocinanti in organico, individuando percorsi specifici calibrati sulle esigenze e sulle caratteristiche produttive di ogni singola impresa. Le aziende intenzionate ad utilizzare questo progetto e quelle che desiderano ulteriori informazioni, possono contattare il responsabile dell’iniziativa presso gli uffici di Ecipar CNA Piacenza (Pietro Spina, tel. 0523/572247 – spina@eciparpc.it). 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.