Quantcast

Confapindustria, lunedì convegno: Jobs Act sotto ai riflettori 

È in programma lunedì 12 ottobre alle 16 nella sala convegni di Confapindustria Piacenza il convegno intitolato “Jobs Act: il lavoro che cambia” che vedrà intervenire il rappresentante di DTL Piacenza Manuel Sartori.

Più informazioni su

CONFAPINDUSTRIA PIACENZA: JOBS ACT SOTTO I RIFLETTORI GRAZIE A UN CONVEGNO IL 12 OTTOBRE

È in programma lunedì 12 ottobre alle 16 nella sala convegni di Confapindustria Piacenza il convegno intitolato “Jobs Act: il lavoro che cambia” che vedrà intervenire il rappresentante di DTL Piacenza Manuel Sartori.

Dalle nuove regole per i lavoratori alle politiche sulla disoccupazione: il Jobs Act ha affrontato il lavoro a 360 gradi e proprio per questo motivo Confapindustria Piacenza ha deciso di organizzare un seminario di approfondimento sul tema: si intitola “Jobs Act: il lavoro che cambia” il convegno in programma lunedì 12 ottobre alle 16 nella sala convegni dell’associazione in via del Commercio 65/A. L’incontro vedrà intervenire Manuel Sartori della Dtl Piacenza: l’obiettivo è quello di fare chiarezza e nel contempo trattare una serie di temi affrontati dalla normativa.

“Con l’approvazione in via definitiva degli ultimi quattro decreti legislativi attuativi da parte del Consiglio dei Ministri, il percorso della legge di riforma del lavoro, il cosiddetto Jobs Act, e` infatti concluso” ha dichiarato il direttore di Confapindustria Piacenza Andrea Paparo, “il seminario intende dunque approfondire la nuova normativa e gli ultimi decreti attuativi che introducono nuove regole sui controlli a distanza dei lavoratori, sulla cassa integrazione, sulle politiche contro la disoccupazione, sulle ispezioni di lavoro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.