Quantcast

Foti (Fd’I): “Quali misure ha deciso la Regione per il piano di rischio idraulico del 2012?”

Interrogazione alla Giunta che parte dal documento licenziato dal Consiglio provinciale tre anni fa e "che evidenziava la necessità di interventi lungo il tratto della strada provinciale 654", interessato dall'alluvione del 13-14 settembre scorsi

Più informazioni su

TERRITORIO PIACENZA. FOTI (FDI-AN): PIANO EMERGENZA RISCHIO IDRAULICO E IDROGEOLOGICO APPROVATO NEL 2012, QUALI MISURE HA DECISO LA REGIONE? E QUANTI FONDI HA STANZIATO?

Interrogazione alla Giunta che parte dal documento licenziato dal Consiglio provinciale tre anni fa e “che evidenziava la necessità di interventi lungo il tratto della strada provinciale 654”, interessato dall’alluvione del 13-14 settembre scorsi

Quali iniziative ha previsto la Regione, e quali risorse economiche vi ha specificatamente destinato, in conseguenza all’approvazione, nel novembre 2012, da parte del Consiglio provinciale di Piacenza, del Piano provinciale d’emergenza rischio idraulico e idrogeologico, “che evidenziava la necessità di interventi lungo il tratto della strada provinciale 654”?. A chiederlo, in una interrogazione alla Giunta, è Tommaso Foti (Fdi-An), intervenendo sui “fenomeni atmosferici causa di eventi erosivi che tra il 13 e 14 settembre hanno coinvolto la provincia di Piacenza nel tratto viario della strada provinciale 654, adiacente al fiume Nure, fra le località Recesio (nel comune di Bettola) e Carmiano (nel comune di Ponte dell’Olio), determinando anche la morte di due persone, mentre una risulta ancora dispersa”.

Ripercorrendo la legislazione in materia, il consigliere rileva che nel Piano provinciale d’emergenza rischio idraulico e idrogeologico si evidenzia specificatamente che “gli eventi alluvionali del fine 2009 e inizio 2010 hanno innescato estesi fenomeni di erosione lungo la sponda destra del torrente Nure, per i quali il Servizio tecnico di Bacino affluenti del Po ha già attuato una parte di interventi di difesa spondale a protezione della strada provinciale 654 di Val Nure”, e che tali opere “necessitano di un completamento per limitare il progredire dei fenomeni erosivi nel tratto compreso fra le località Recesio in comune di Bettola e Carmiano in comune di Ponte dell’Olio”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.