Quantcast

Gli “Scritti d’arte piacentina di Stefano Fugazza” si presentano a Spazio 2

Oggi pomeriggio, giovedì 22 ottobre alle 18, presso la Cittadella del lavoro e della creatività - Spazio2 di via XXIV Maggio 51/53, Davide Corona e Gabriele Dadati presentano la collana “Scritti d'arte piacentina di Stefano Fugazza” di Papero Editore. A inaugurare il primo degli eventi di SpazioDueTalk, interverrà l’assessora alla Politiche Giovanili Giulia Piroli. 

Oggi pomeriggio, giovedì 22 ottobre alle 18, presso la Cittadella del lavoro e della creatività – Spazio2 di via XXIV Maggio 51/53, Davide Corona e Gabriele Dadati presentano la collana “Scritti d’arte piacentina di Stefano Fugazza” di Papero Editore. A inaugurare il primo degli eventi di SpazioDueTalk, interverrà l’assessora alla Politiche Giovanili Giulia Piroli.

Seguirà aperitivo offerto dal Caffè letterario Melville di San Nicolò. Papero Editore, marchio nato a Piacenza a inizio 2015, ripropone in agili volumetti tutti gli scritti dello storico direttore della Galleria Ricci Oddi dedicati ai protagonisti dell’arte cittadina tra Otto e Novecento. I primi due sono dedicati a Stefano Bruzzi, il più importante pittore del nostro Ottocento, e a Osvaldo Bot, artista campione di eclettismo, amatissimo da Filippo Tommaso Marinetti. Stefano Fugazza è stato direttore della Galleria d’Arte Moderna Ricci Oddi dal 1993 sino al 2009, anno della sua scomparsa.

Tra i suoi libri: Simbolismo (Mondadori, 1991), I pompiers. Il volto accademico del Romanticismo (Ilisso, 1992), Giovanni Fattori (Pagliai, 2008), cataloghi di mostre e monografie su singoli artisti, oltre alla curatela delle Pagine sull’arte di Gabriele D’Annunzio (Electa, 1986 e ora Abscondita, 2012). 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.