Quantcast

I giorni di Pulcheria: stasera incontro con Selvaggia Lucarelli

Una scrittura sorprendente capace di spaziare con successo dal romanzo, all’editoriale, al tweet, una personalità forte che scrive ciò che pensa senza temere critiche, una penna sagace, un indiscusso talento nella comunicazione: ecco Selvaggia Lucarelli, protagonista dell'appuntamento di Pulcheria fissato per sabato 10 ottobre all'auditorium della Fondazione (ore 21). 

Più informazioni su

Una scrittura sorprendente capace di spaziare con successo dal romanzo, all’editoriale, al tweet, una personalità forte che scrive ciò che pensa senza temere critiche, una penna sagace, un indiscusso talento nella comunicazione: ecco Selvaggia Lucarelli, protagonista dell’appuntamento di Pulcheria fissato per sabato 10 ottobre all’auditorium della Fondazione (ore 21).

Giornalista (editorialista per Libero e oggi per Il fatto quotidiano), scrittrice (Mantienimi con Mondadori e Che ci importa del mondo per Rizzoli), conduttrice televisiva (per Rai 3 e Sky) e radiofonica (su Radio 2 e oggi su M2O), blogger considerata tra i più importanti influencer del web, dal suo seguitissimo profilo facebook, Selvaggia condivide con le migliaia di followers post esilaranti ma anche momenti della sua vita quotidiana di donna e mamma e temi importanti e scottanti sui quali sempre dice la sua, mettendosi in prima linea (sulla violenza contro le donne, sul ciberbullismo, sui profughi, sulle pari opportunità…). Coordinano l’incontro Alberto Fermi e la giornalista di Libertà e Telelibertà Elisa Malacalza.

Nel corso dell’incontro l’attrice Letizia Bravi leggerà alcuni brani tratti dal libro di Selvaggia Lucarelli Che ci importa del mondo (ed. Rizzoli). Tra il pubblico, anche i ragazzi di Radioshock, l’emittente del Dipartimento di Salute Mentale della A.S.L. di Piacenza (editore della radio il dott. Giovanni Smerieri).

Ingresso gratuito

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.