Quantcast

Lavoro nero in palestra, multa di 76mila euro e gestori denunciati

Lavoro in nero per 9 dipendenti e ritenute a carico dei lavoratori non versate all'Inps: questa situazione è costata ad una palestra di Piacenza una maxi multa di 76mila euro

Più informazioni su

Lavoro in nero per 9 dipendenti e ritenute a carico dei lavoratori non versate all’Inps: questa situazione è costata ad una palestra di Piacenza una maxi multa di 76mila euro, oltre a due denunce per i titolari che si sono succeduti nel tempo.
Le irregolarità sono state appurate nell’ambito dei servizi coordinati della direzione territoriale del lavoro: il periodo di attività della palestra, preso in esame dai controllori, va da aprile 2012 ad aprile 2014.

Complessivamente sono state esaminate le posizioni di 48 lavoratori, che si sono succeduti nel tempo, con varie forme contrattuali, in cui sono state riscontrate numerose irregolarità, che saranno valutare caso per caso.

Tra i 48 dipendenti, 9 sono risultati “in nero”, motivo per cui è stata notificata la sanzione di 76mila euro. In tutto sono risultate anche 7mila 430 euro di ritenute a carico dei lavoratori, mai versate all’Inps, mentre le denunce infedeli all’ente di previdenza sociale ammontano a 27mila757 euro. Su 215mila euro di contributi recuperati, l’Inps dovrà conteggiare un’ulteriore multa.

Due diversi gestori della palestra, una 46enne e un 45enne residenti nel parmense, che si sono avvicendati nell’arco di tempo preso in esame dall’ispettorato, sono stati invece denunciati per le ritenute a carico dei lavoratori non versate all’Inps. 
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.