Quantcast

Mi Piace Tipico: il segreto del successo è “digitale” foto

Forte incremento della partecipazione alla tre giorni del gusto grazie all’attività di promozione innovativa realizzata dai giovani digitalizzatori che operano in Camera di commercio

Eccellenze in digitale e MiPiace Tipico: un binomio vincente
 
Forte incremento della partecipazione alla tre giorni del gusto grazie all’attività di promozione innovativa realizzata dai giovani digitalizzatori che operano in Camera di commercio
 
Piacenza, 12 ottobre 2015 –  Dopo un weekend all’insegna del gusto si è conclusa ieri sera la manifestazione MiPiace Tipico che ha visto il centro di Piacenza animarsi con la presentazione, l’assaggio e la vendita dei prodotti piacentini DOP e DOC per eccellenza, e quindi vini e salumi.
 
Da quest’anno un punto di forza del progetto è stata la sinergia con Eccellenze in digitale, iniziativa avviata grazie alla collaborazione tra Unioncamere e Google, che ha consentito di avere una vetrina di promozione anche ad altre aziende.
 
Complessivamente le aziende promozionate nel weekend sono state 31: ventiquattro cantine e sette aziende del settore agroalimentare e turistico.
 
Le cantine presenti nel salone del Gotico sono state: Azienda Agricola Il Poggiarello, Azienda Agricola Il Ghizzo, Azienda Agricola La Ciocca di Campana Patrizio, Azienda Agricola La Pioppa, Azienda Agricola Loschi Enrico, Azienda Agricola Montesissa Francesco, Azienda Marengoni,  Mossi 1558, Azienda Agricola Pusterla, Azienda Vinicola “Fratelli Piacentini”, Azienda Vitivinicola Piani Castellani, Azienda Vitivinicola Eredi Bargazzi, Azienda Vitivinicola Villa Rosa, Cantine Campana, Cantina Sociale Vicobarone, Cantina Fratelli Bonelli, Cantine 4 Valli-Perini&Perini ,Cantine Romagnoli ,Cantine Casabella, Casa Benna, Società Agricola Castello di Luzzano, Tenuta Ferraia di Roberto Manara, La Tollara Società Agricola, Tenuta Pernice Società Agricola. Hanno poi presentato i propri prodotti e servizi, grazie al progetto Eccellenze in digitale  Caffè Musetti, La dolciaria, Ohmyguide.travel, Locanda dei due, Trattoria La noce, Fiorani carni e Caseificio Borgonovo.
 
I digitalizzatori – che hanno la sede operativa in Camera di commercio – hanno garantito la copertura dei canali social e questo ha avuto una forte ricaduta in termini numerici sulla partecipazione, soprattutto delle fasce giovani, al Gutturnio festival.
 
Partecipare al progetto Eccellenze in digitale è semplice: occorre essere un’azienda iscritta alla Camera di commercio di Piacenza, essere in regola con il pagamento del diritto annuale e trasmettere, con posta elettronica certificata, la propria domanda di adesione. Il modulo da compilare è disponibile sul sito www.pc.camcom.it. Per contattare i digitalizzatori ed avere maggiori informazioni si può scrivere una mail a sciano.pc.camcom@eccellenzeindigitale.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.