Quantcast

Sabato al Beltrametti Lyons e Milano si sfidano per il Memorial Capuzzoni

Sabato 3 ottobre allo stadio W. Beltrametti, a partire dalle ore 15.30, si disputerà la XVII edizione del Memorial Capuzzoni che, come da tradizione, vedrà confrontarsi Lyons e Asr Milano

Più informazioni su

Sabato 3 ottobre allo stadio W. Beltrametti, a partire dalle ore 15.30, si disputerà la XVII edizione del Memorial Capuzzoni che, come da tradizione, vedrà confrontarsi Lyons e Asr Milano. Le due squadre si ritroveranno ancora una volta per ricordare Massimiliano Capuzzoni giocatore che ha militato con Lyons e Asr vestendo anche la maglia della Nazionale, prima di perdere la vita in un tragico incidente in mare.

In palio c’è lo “Shield”, trofeo messo in palio annualmente, che è al momento detenuto dai Lyons vincitore nell’ultima edizione disputata per 26 a 10. Quello del “Capuzzoni” è un gradito ritorno dopo una stagione di sosta in cui non è stato possibile organizzare la sfida a causa degli infortuni che avevano decimato la squadra milanese. Si preannuncia una sfida ricca di contenuti e quanto mai aperta: l’Asr Milano arriva al match forte di una convincente salvezza conquistata nel campionato di serie A, e bisognoso di testare il ritmo partita in previsione dell’inizio della nuova stagione. I bianconeri invece si presentano con la necessità di sperimentare e provare anche quei giocatori che sono stati impiegati meno durante le amichevoli precampionato.

Per i Lyons il Memorial Capuzzoni è una partita speciale carica di significati che vanno oltre la semplice partita di rugby: «si tratta – come ci dice Claudio Deltrovi direttore sportivo dei Lyons – di un momento importante per la società e per i ragazzi che ci permette di ricordare il “Capu” che oltre ad essere un amico è stato un grande esempio. Sabato anche i giocatori che sono arrivati ai Lyons per la prima volta quest’anno avranno l’occasione di comprendere cosa significa essere Lyons e vestire questa maglia. Anche il “Capu” veniva da un’altra società e qui a Piacenza è diventato una bandiera. A fare la differenza è lo spirito con cui interpreti il rugby e il “Capu” ne rappresentava la parte migliore».

Il weekend sportivo dei Lyons non vedrà in campo solo i seniores, ma anche i ragazzi delle giovanili a partire dalle due under 18. La formazione B giocherà sabato 3 presso la sede Lyons di via Rigolli contro il Cremona, mentre la formazione A sarà impegnata sempre sul campo di via Rigolli, ma domenica 4 ottobre contro l’Asr Milano nella versione Junior del Memorial Capuzzoni a partire dalle 11.30. Domenica scenderanno in campo anche le due under 14 bianconere che a partire dalle ore 10.00 sul Beltrametti 2 sfideranno Amatori Parma e Colorno. A Formigine invece il settore propaganda (i ragazzini dall’under 6 all’under 12) farà il suo debutto stagionale in un concentramento che si disputerà domenica mattina. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.