Quantcast

Un bar ai Musei di Palazzo Farnese: pubblicato il bando

Un bar tavola fredda per i musei di Palazzo Farnese di Piacenza: dal 13 ottobre è possibile partecipare al bando per la concessione dei locali storici di Piazza Cittadella, destinati ad ospitare un’area ristoro. L’iniziativa era stata approvata in una delibera del consiglio comunale lo scorso dicembre e interessa 155 metri quadrati, posti al piano rialzato dello storico edificio piacentino.

Un bar tavola fredda per i musei di Palazzo Farnese di Piacenza: dal 13 ottobre è possibile partecipare al bando (in scadenza il 23 novembre) per la concessione dei locali storici di Piazza Cittadella, destinati ad ospitare un’area ristoro. L’iniziativa era stata approvata in una delibera del consiglio comunale lo scorso dicembre e interessa 155 metri quadrati, posti al piano rialzato dello storico edificio piacentino, che Palazzo Mercanti ha riservato a questa concessione d’uso, valida per i prossimi sei anni (e altri sei al rinnovo).
 
 “I musei civici di Palazzo Farnese rappresentano un polo museale di grande rilevanza artistica e di affluenza di pubblico per la città di Piacenza oltre che un importante fattore di sviluppo turistico e socio economico” è scritto sul documento pubblicato sull’albo pretorio del Comune, e “per favorire una sempre maggiore attrattività dei musei civici, risulta necessario che le strutture vengano dotate, così come già avviene nella gran parte delle realtà museali contemporanee, di appositi locali di ristoro e aggregazione dell’utenza.”

Arredi, attrezzature ed elementi accessori, oltre a tutto il necessario per lo svolgimento dell’attività, sono a carico del concessionario. L’allestimento deve essere di “alto pregio”, adatto al contesto storico artistico di Palazzo Farnese. 

Il bar potrà proseguire l’attività anche oltre l’orario di apertura dei Musei e sfruttare la loggia esterna, che affaccia sul cortile di palazzo Farnese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.