Giovanissima musicista piacentina incanta la Camera

Ha incantato la Camera con il suo talento la giovanissima musicista piacentina Clarissa Bevilacqua, di soli 14 anni. E' accaduto durante la presentazione a Roma del Concorso Musicale dedicato a "Michele Novaro", autore (a soli 25 anni), in pieno Risorgimento, della musica dell'Inno Nazionale italiano

Più informazioni su

Ha incantato la Camera con il suo talento la giovanissima musicista piacentina Clarissa Bevilacqua, di soli 14 anni. E’ accaduto durante la presentazione a Roma del Concorso Musicale dedicato a “Michele Novaro”, autore (a soli 25 anni), in pieno Risorgimento, della musica dell’Inno Nazionale italiano.

Un concorso che premierà giovani compositori (under 30), chiamati a scrivere un Inno (non certo destinato a sostituire “Fratelli d’Italia) ispirato ai valori fondanti e distintivi del nostro Paese, in grado di riflettere l’identità la cultura e lo spirito dell’Italia contemporanea; una musica che dovrà raccontare l’Italia e gli Italiani di oggi e guardare anche al futuro, come Novaro e Mameli seppero fare nel 1847, contribuendo a creare un Paese unito e solidale.

Il concorso, realizzato grazie al sostegno di Italgas, prevede tre edizioni; ogni premiazione si svolgerà in una città che è stata capitale d’Italia: Torino, Firenze e Roma. Una iniziativa densa di significati dunque, alla cui presentazione pubblica, ha avuto una parte di rilievo anche Piacenza.

“Essendo infatti prevista un’esibizione di violino – racconta il deputato piacentino Marco Bergonzi che ha preso parte alla presentazione -, la scelta dagli organizzatori è caduta su una giovanissima musicista piacentina. Accompagnata dal papà, Clarissa Bevilacqua, 14enne studentessa del Nicolini, con il suo straordinario talento, ha incantato tutti i partecipanti, gli organizzatori ed i giornalisti”.

“Una vera artista – sottolinea Bergonzi – della quale essere orgogliosi come piacentini, che merita davvero un futuro all’altezza della propria bravura”.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.