Gli architetti del Nord Italia a confronto sul futuro della professione

Una riflessione a 360 gradi sul futuro della professione in vista del rinnovo del Consiglio nazionale degli Architetti previsto per la primavera prossima. Si sono ritrovati a Piacenza i rappresentanti degli architetti provenienti da dieci regioni del Nord 

Più informazioni su

Una riflessione a 360 gradi sul futuro della professione in vista del rinnovo del Consiglio nazionale degli Architetti previsto per la primavera prossima. Si sono ritrovati a Piacenza i rappresentanti degli architetti provenienti da dieci regioni del Nord e del Centro Italia, all’incontro che si è tenuto nella sede dell’Ordine piacentino dell’Urban Center

“Si tratta di un passaggio intermedio all’interno di un percorso di confronto e riflessione – ha spiegato il presidente dell’Ordine di Piacenza Giuseppe Baracchi – per cercare di comprendere dove va la nostra la professione. Qui a Piacenza sono arrivati colleghi da dieci regioni del Nord e anche del Centro, è il terzo incontro di questo tipo dopo i due recenti che si sono tenuti a Bologna”.

“I temi che stiamo affrontanto – prosegue – riguardano la formazione e le difficoltà organizzative che ha comportato per gli ordini provinciali, ma anche la riorganizzazione della nostra rappresentanza territoriale alla luce degli accorpamenti e della cancellazione delle province.

Occorre riflettere sul futuro di 151mila architetti sul territorio nazionale, un numero considerevole che negli ultimi anni ha dovuto affrontare la crisi del settore edile. Il tutto per definire alcune linee guida dentro un percorso di consultazione che sfocerà nella stesura di un documento da presentare a livello nazionale”.

“Questa giornata – ha aggiunto Baracchi – è anche un riconoscimento per il nostro Ordine che si è impegnato parecchio su alcuni temi partecipando con diversi rappresentanti alle commissioni nazionali”. Nel corso dell’incontro ha portato il suo saluto anche il sindaco di Piacenza Paolo Dosi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.