Limitazioni anti inquinamento, il Comune “Possono circolare i veicoli a doppia alimentazione”

L’assessorato all’Ambiente precisa che, in merito alle nuove limitazioni al traffico veicolare previste dal Piano regionale per il contenimento dell’inquinamento, non vi sono provvedimenti che riguardino i veicoli a doppia alimentazione – benzina/Gpl o benzina/metano – che possono quindi circolare liberamente.

Più informazioni su

L’assessorato all’Ambiente precisa che, in merito alle nuove limitazioni al traffico veicolare previste dal Piano regionale per il contenimento dell’inquinamento, non vi sono provvedimenti che riguardino i veicoli a doppia alimentazione – benzina/Gpl o benzina/metano – che possono quindi circolare liberamente.

Per tale motivo, queste categorie non compaiono, a differenza degli anni passati, tra le deroghe previste dalle ordinanze sindacali con cui il Comune ha aderito al Piano. Solo dal 1° ottobre 2020 entrerà in vigore, esclusivamente per le categorie pre Euro e Euro 1, lo stop a tali mezzi, ma si tratterà di veicoli in funzione da almeno 23 anni. “Quella del gas, metano o Gpl – sottolinea l’assessore all’Ambiente Giorgio Cisini – resta quindi l’opzione migliore tra i carburanti per auto, perché al risparmio economico per l’utilizzatore unisce il ridotto impatto ambientale garantendo, pertanto, la pressochè totale libertà di circolazione”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.