Quantcast

Trasporti sanitari, 6mila servizi nel 2015. Debutta la nuova centrale foto

Un progetto, nato nel 2010 grazie alla sinergia tra Azienda Usl di Piacenza, Croce Bianca e comitato provinciale della Croce Rossa, in collaborazione con lo Svep, il cui centro operativo trova ora sede nei locali in via Anguissola, adiacenti all'ex centrale del 118

Nuovi locali a Piacenza per la Centrale Unica Trasporti, servizio per il trasporto sanitario in ambulanza a pagamento. Un progetto, nato nel 2010 grazie alla sinergia tra Azienda Usl di Piacenza, Croce Bianca e comitato provinciale della Croce Rossa, in collaborazione con lo Svep, il cui centro operativo trova ora sede nei locali in via Anguissola, adiacenti all’ex centrale del 118.

“Un grande esempio di rete – sottolinea il Commissario del Comitato provinciale CRI Alessandro Guidotti – nata grazie alla collaborazione tra associazioni e volontari che mettono a disposizione per la città di Piacenza un servizio importante”.

Il servizio gestisce i traporti dei pazienti dimessi dalle strutture convenzionate Asl; vengono inoltre smistati i trasporti ordinari, da e per le strutture convenzionate ASL, tra i mezzi della Croce Rossa e Croce Bianca. La centrale di coordinamento, è stato spiegato, consente di rendere l’intero sistema più efficace ed efficiente ottimizzando le risorse.

“Il trend è positivo – sottolinea il Coordinatore provinciale ANPAS Paolo Rebecchi -, quest’anno abbiamo già svolto circa 6mila servizi. E’ un esempio a livello nazionale di collaborazione attiva nel mondo del volontariato; i primi tempi sono stati complessi, oggi, grazie al contributo di Fondazione e Svep, questo progetto è diventato una certezza”.

Tra le criticità segnalate da Rebecchi, quella di diversi utenti non più in grado di pagare i servizi per problemi economici: “Il prossimo passo da fare è quello di riuscire ad attivare un fondo di solidarietà per venire incontro alle esigenze di questi cittadini”.

Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare il numero 0523-329325 (email: cutpiacenza@gmail.com) dal lunedì al sabato dalle 7 alle 19.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.