Unità nazionale e Forze Armate: celebrazioni e “caserme aperte” VIDEO foto

La cerimonia istituzionale si è svolta all'interno del Polo di mantenimento pesante Nord con la lettura dei messaggi del Presidente della Repubblica e del Ministro della Difesa. 

Più informazioni su

Giornata di celebrazioni a Piacenza in occasione della Festa dell’unità nazionale e delle Forze Armate. In mattinata il tradizionale picchetto d’onore in piazza Cavalli e l’afflusso delle autorità e delle associazioni, con i relativi gonfaloni e labari, per la deposizione delle corone d’alloro presso il monumento ai Caduti in piazza Mercanti.

La cerimonia istituzionale si è svolta all’interno del Polo di mantenimento pesante Nord con la lettura dei messaggi del Presidente della Repubblica e del Ministro della Difesa. Sono intervenuti quindi il presidente del Consiglio periferico delle associazioni d’Arma, generale Raffaele Campus, il sindaco Paolo Dosi e il comandante del Presidio militare, generale Claudio Totteri.

Per l’intera giornata, inoltre, saranno eccezionalmente aperti al pubblico alcuni comparti militari del territorio, a cominciare dallo stesso Polo di mantenimento pesante Nord, dove dalle 10 alle 17 sarà possibile visitare la mostra statica di artiglieria e veicoli storici, i reparti delle lavorazioni, le sale museali, i bastioni del castello farnesiano. Alle 15.30, concerto del Coro dell’istituto comprensivo di Bobbio e del liceo Cassinari di Piacenza, seguito dalla recita di poesie a cura degli alunni della scuola don Minzoni e da una conferenza sulla Grande Guerra.   

Dalle 8.30 alle 16 sarà aperta la sede di piazza Casali 12 del 2° Reggimento Genio Pontieri, dove alle 8.45 si terrà la cerimonia dell’alzabandiera e saranno esposti mezzi e materiali. Dalle 10 alle 16, si potrà visitare il Circolo unificato di Presidio a Palazzo Morando, in via Romagnosi 41, dove sarà allestita una mostra video-fotografica e di modellini. 

Dalle 10 alle 16, apertura anche per il 50° Stormo di San Damiano, che consentirà la visita all’infrastruttura dove saranno esposti mezzi e materiali. 

I VIDEO

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.